Udienza Bologna-Tranchida, accolte le richieste delle parti e rinviato il processo a gennaio

Si terrà il 19 gennaio del 2021 la prossima udienza dello scontro giudiziario tra l’ex editore Peppe Bologna e l’attuale Sindaco di Trapani che ha accusato Bologna di diffamazione. Stamattina davanti al giudice Giordano erano presenti Bologna ed il suo avvocato Gino Bosco, presente l’avv. Rando difensore di Tranchida.

L’udienza di oggi aveva grande importanza per il proseguo del processo. Bologna infatti tramite il suo legale h presentato un lungo elenco di testimoni chiedendone l’escussione, il magistrato ha accolto tutto il lungo elenco fatto soprattutto di imprenditori, amministratori del comune di Erice, giornalisti. Da parte sua l’avv. Rando ha chiesto per conto del suo cliente la costituzione di parte civile. Anche questa richiesta è stata accettata. Appuntamento al prossimo gennaio, ed è intuibile già da adesso che per tutte le udienze del processo sarà tra accusa e difesa una vera e propria battaglia su un lungo periodo di vita politico amministrativo del territorio.