Trapani, La Capitaneria di Porto ha distribuito pesce fresco offerto dai pescatori trapanesi

Altra iniziativa che si aggiunge alla TRAPANI RETE SOLIDALE

Trapani, La solidarietà arriva anche dal mare. Ieri la Capitaneria di Porto di Trapani ha distribuito una ingente quantità di pesce fresco offerto dai pescatori trapanesi alle famiglie indigenti e in difficoltà della città. 
Un’iniziativa coordinata dal Comandante Paolo Marzio per rendere meno amara questa Pasqua.

“Un grazie particolare ai pescatori e agli uomini della Capitaneria di Porto di Trapani e al Comandante Marzio – afferma il Sindaco Giacomo Tranchida -che ha accolto e coordinato un gesto di straordinario senso di attaccamento al popolo”. 
 Oggi l’Amministrazione Comunale con il supporto della CRI sta distribuendo otre 300 kg di cannelloni e lasagne e “scocci di cannoli” offerti da DOLCEFRIO di Bartolo Simonte.
 E poi ancora circa 300 uova pasquali distribuiti alle famiglie.“Azioni promosse dal Comune per TRAPANI RETE SOLIDALE – dichiara il vice sindaco Abbruscato – che ci fanno capire quanta umanità si sta stringendo attorno a chi soffre a causa dell’emergenza coronavirus”.