A Trapani si respira profumo di arte con 122 Ricami Art Boutique.

Concepita come una piccola galleria 122 Ricami é anche un Art Boutique, ubicata nel centro storico di Trapani, sponda naturale del Mediterraneo per tutti i paesi del Nord Africa, luogo d’incontro e confronto tra culture e religioni. Trapani la città del vento e dal mare cristallino, dove la contaminazione di altri popoli e culture è palpabile come la sabbia e il vento di scirocco che arriva dall’Africa.
Trapani e le Policromie dell’arte: questo è il quadro emozionale di 122 Ricami Art Boutique, frutto dell’ingegno e dell’impegno di due donne trapanesi, Fortunata Mistretta e Valentina Guarneri, persone che hanno voluto mettere la cultura e l’arte al centro della loro vita.
122 Ricami è un luogo d’incontro, accoglie ed espone opere di artisti contemporanei che possono essere ammirate.
Si presenteranno al pubblico opere di artisti nazionali e internazionali e secondo un calendario di incontri si proporranno lecture, laboratori, conversazioni con curatori, critici, galleristi.
122 Ricami è il prodotto concreto dell’amicizia fra le due donne che, dopo esperienze di lavoro all’estero, hanno scelto di rientrare in Italia e fermarsi nella terra d’origine, convinte di tornare e restare sfidando i pregiudizi di chi pensa che la Sicilia è solo un luogo di passaggio.
Conoscere la storia e il passato del negozio che ospita 122 Ricami Art Boutique è stata un’ altra ispirazione.
Idealmente 122 Ricami è dedicato a nonna Rosalia Ernandez che con la sorella Giuseppina, in questo spazio creativo, dagli anni 50’ produceva arte con i suoi ricami. Qui i dettagli non sono semplici dettagli, e il multiculturalismo è già tangibile osservando l’ingresso dell’Art Boutique, composto da elementi grafici che ricordano i disegni geometrici sud Americani, Mediterranei e Anglosassoni.
122 Ricami è un vero e proprio dibattito estetico, una finestra sull’arte per trasformare Trapani in produzione artistica internazionale.
La progettualità e la sperimentazione di 122 Ricami è costante come le sue vetrine che si adattano dinamicamente alle stagioni e alle festività.
122 Ricami vuole avere un approccio internazionale che, pur assorbendo influssi differenti e lontani si distingue grazie alla molteplicità di voci che è capace di esprimere: una diversità nell’unità che si contestualizza nella città di Trapani, culla di contaminazioni, popoli, lingue, miti.
«Amiamo vivere intensamente. La nostra innata curiosità e passione per l’arte ci ha spinto a viaggiare alla scoperta del mondo. Vogliamo pigiare sul pedale dell’innovazione, accelerando su trend che sono di nicchia e sperimentare novità nel mondo dell’arte. Durante il nostro percorso abbiamo avuto la fortuna di conoscerci e di conoscere numerosi artisti. L’arte regola le relazioni umane, esplora, trae esperienze interiori. Un sogno avverato il nostro che si può definire anche un viaggio nell’inconscio attraverso la creatività e l’espressione degli artisti che coinvolgeremo » dice Fortunata mentre Valentina conclude « Il mio ruolo all’interno di 122 Ricami è assolutamente di natura emozionale, sostengo Fortunata nella parte curatoriale visto la mia esperienza ventennale nel settore».
All’interno vi si trovano oggetti d’arte e di design dalle tendenze artistiche più innovative e significative che potranno essere acquistate dagli appassionati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: