Ottava giornata di campionato, sulla strada della 2B Control c’è la Virtus Roma, una squadra pericolosa, con molte armi a disposizione. 

Dopo la vittoria di domenica scorsa in casa con Cassino, questa domenica Renzi e compagni sono impegnati sul campo del Palazzo dello Sport, conosciuto ai più come PalaLottomatica. È una trasferta difficile, contro una squadra con obiettivi e ambizioni chiare. 

La Virtus, nata per disputare un campionato di alto livello, per adesso non smentisce i pronostici che la danno tra le super favorite a ovest, ed è in solitaria al comando della classifica del girone.

I capitolini sono reduci da cinque vittorie consecutive e arrivano a questa ottava giornata di campionato con un record di sei vittorie e una sconfitta. I ragazzi di coach Piero Bucchi si sono imposti sul campo di Biella, Latina e Capo d’Orlando e sono finora imbattuti sul parquet casalingo, dimostrando che l’unica sconfitta incassata sul campo di Bergamo è stata solo un passo falso isolato.

Tanti giocatori di prim’ordine nel roster della Virtus, il che consente rotazioni ampie e minutaggi equilibrati. I due americani, il lungo Sims e il play Moore, l’anno scorso in A1, viaggiano rispettivamente a 19.4 e a 13.3 punti di media. Gli italiani, il “quattro” Alibegovic, l’ala piccola Sandri e la guardia Santiangeli, sono tra i più esperti del nostro campionato. Dalla panchina si alza l’ex granata Massimo Chessa, insieme a Baldasso, Saccaggi e Landi. A dirigere la banda capitolina il precedentemente nominato Piero Bucchi, un allenatore che non ha bisogno di presentazioni.

In conferenza stampa coach Parente ha parlato così del match di domani: “La Virtus Roma è la squadra più in forma del campionato, è profonda ed ha un arsenale offensivo infinito. Da parte nostra vorrei che i ragazzi giochino con la spensieratezza giusta, senza fare le vittime sacrificali ma con la voglia di confrontarsi con i più forti.

Una sfida contro una formazione blasonata, in uno dei palazzetti più importanti d’Italia, sarà una partita certamente tosta, in cui Trapani dovrà essere sfrontata e tentare il colpaccio. Palla a due domani alle 17.