IL RITORNO ALLA CULTURA CON…….PIERA CAMPO

Le librerie sono le vetrine più attraenti, ci invitano all’inesauribile mondo della conoscenza e della cultura.

Dal 18 Maggio 2020 la Libreria Galli di Erice e la Libreria del Corso di Trapani ospitano un’installazione dell’artista Piera Campo.

Un messaggio di rinascita che porta l’augurio di un ritorno alla quotidianità.

Arte e cultura si prendono sotto braccio come due bambini che si immettono per la prima volta nel cammino della vita respirandola.

Il respiro, gli occhi ed il tatto di Piera Campo la portano a guardare, in questo periodo forzato a casa, gli oggetti quotidiani che usiamo nell’uso domestico in modo diverso.

Piera Campo crede che anche gli oggetti quotidiani, come noi, hanno la volontà di uscire, e li usa in un’installazione che da piatta diventa tridimensionale, per sottolineare quanto tutto prende o e può prendere vita.

L’artista pensa che l’arte accade ed esiste con quello che ci circonda, che “un pensiero può essere ricercato anche se a rappresentarlo sono semplici oggetti che ci circondano, un’arte a disposizione di tutti, senza pagare un biglietto e che lanci un messaggio semplice e di speranza. In un momento in cui nulla accade, ci rendiamo conto invece che tutto può accadere, attorno e dentro di noi”.

Questa è Piera Campo che con occhi e consapevolezza ci porta e conduce nell’inesauribile mondo della conoscenza e della cultura.

Vi aspettiamo nelle Libreria Galli di Erice Casa Santa e nella libreria del Corso di Trapani per vedere la quotidianità nella rinascita.

La poesia di Piera CAMPO

Sulla quotidianità

Ë fatta

di preziosi

irripetibili

ripetuti momenti

la quotidianità

è fatta

di oggetti

di strade

di rumori

e volti

È lì

a ricordarci che esistiamo

                                                                  GIUSEPPE MANTIA