Comunità Disabili Psichici “Magnolia” partecipa al Concorso nazionale “Menti in Corto”

L’équipe della Comunità Disabili Psichici “Magnolia” di Custonaci, gestita dalla Coop. Sociale La Fenice, ha partecipato al bando di concorso nazionale “Menti in Corto”, pubblicato dalla C.T.A di Calatafimi, il progetto ha coinvolto diverse strutture residenziali e semiresidenziali del territorio italiano che si occupano di disabilità psichica. La Comunità Disabili Psichici “Magnolia” di Custonaci è quotidianamente impegnata nella cura e nella ricerca del benessere psico-sociale dei suoi ospiti.

In questa occasione ha portato avanti un progetto artistico per sviluppare la tematica del bando di concorso “2020: anno bisesto, anno funesto?”

La realizzazione del cortonmetraggio è un punto di arrivo di un percorso di costruzione sinergica e di stimolazione delle capacità artistico-creative. Il cortometraggio della Comunità Magnolia si intitola  “Il canto delle Cicale” ed è un intreccio di fantasia e realtà. Durante il lockdown, il canto delle cicale è diventato per tutti, operatori e ragazzi della comunità, simbolo di attesa e di futuro. Il canto delle cicale è il canto di gioia della Comunità Magnolia.

Il cortometraggio è stato inviato alla C.T.A di Calatafimi che renderà visibili tutti i corti delle strutture partecipanti sui social per ottenere il giudizio della giuria tecnica, della giuria popolare e anche della giuria popolare con la diffusione dei lavori sulla pagina Facebook di “Menti in Corto”.