Edilnol Biella: Bertetti 3 (1/4 da tre), Miaschi 11 (5/10; 0/3), Pollone 11 (4/5; 1/2), Hawkins 13 (2/7; 3/5), Wojciechowski 8 (3/4; 0/1), Barbante (0/1; 0/1), Berdini4 (1/4), VinciniLugic (0/1 da tre), Aimone ne, Moretti ne, Laganà 21 (8/13; 1/4)

Allenatore: Iacopo Squarcina.

2B Control Trapani: Nwohuocha 11 (5/7), Mollura 14 (2/4; 3/3), Miller 6 (3/6; 0/1), Corbett 19 (5/8; 1/5), Spizzichini 5 (0/1; 1/3), Basciano 6 (1/1 da tre), Renzi 12 (3/7; 1/3), Adeola 4 (1/1), Tartamella ne, Erkmaa 2 (0/2 da tre)

Allenatore: Daniele Parente.

Arbitri: Nuara, Puccini, Bramante.

Note: Gara a porte chiuse. 

BIELLA. Vittoria in rimonta per la Pallacanestro Trapani sul campo di Biella con la gara terminata con il punteggio finale di 71 a 79. Un match in cui i granata non hanno mai mollato. Decisiva la seconda parte della partita in cui i trapanesi hanno stretto le maglie in difesa e sono riusciti poi a portarsi in vantaggio. Fondamentali i sei punti nel finale del terzo quarto realizzati da Salvatore Basciano, un parziale poi ampliato nell’ultima frazione con l’1-13 firmato dalla 2B Control Trapani. Tra i singoli in doppia cifra LaMarshall Corbett, autore di 19 punti e protagonista nel finale, Mollura che ha realizzato 14 punti, Renzi 12 e Nwohuocha 11.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Erkmaa, Corbett, Spizzichini, Miller e Renzi. Squarcina risponde con Laganà, Miaschi, Pollone, Hawkins, Wojciechowski. Trapani inizia bene e si iscrive subito a referto con Miller e Renzi. Laganà mette a segno cinque punti consecutivi, intervallati dai liberi di Erkmaa. Renzi dalla lunga distanza è preciso (3’ 5-9), Pollone realizza dall’area, mentre Corbett, Erkmaa e Laganà vanno a segno in penetrazione. Miller e Hawkinssegnano da sotto, mentre Corbett dalla media (6’ 11-15). Hawkins realizza una bomba, mentre Wojciechowskischiaccia il primo vantaggio piemontese (8’ 16-15). Dopo il time-out di Parente, Bertetti mette una tripla, mentre Trapani accorcia con i liberi di Adeola. Berdini e Wojciechowski trovano abilmente la via del canestro ed il quarto termina 23-19.

2° QUARTO: Il gioco riprende con la tripla di Mollura. Spizzichini fa uno su due dalla lunetta, mentre Laganà appoggia in contropiede il +2 (12’ 25-23). Renzipareggia il match con un canestro dalla media, mentre Mollura realizza altri tre punti, che costringono Squarcina al time-out (14’ 25-28). Wojciechowskirealizza allo scadere dei ventiquattro secondi, mentre Miaschi riporta Biella in vantaggio (16’ 29-28). Nwohuocha si iscrive a referto, ma Biella è in buon momento e trova la via del canestro con Laganà e Pollone. Spizzichini fa uno su due ai liberi, Miaschiappoggia al vetro +4, mentre Renzi realizza i tre tiri liberi a disposizione. Pollone realizza da sotto, a cui risponde Nwohuocha dalla lunetta (18’ 37-35). Al canestro di Hawkins segue quello di Mollura, mentre Miaschi fa uno su due dalla linea della carità e poi realizza da sotto. Nel finale Corbett fa due su due con i tiri liberi, mentre Nwhouocha schiaccia il meno 2, ma sul fil di sirena Pollone realizza il 45-41 dell’intervallo.

3° QUARTO: Il gioco riprende con due canestri consecutivi di Laganà, mentre Spizzichini realizza la tripla che tiene vivi i granata. Miaschi e Laganà mettono a segno il +9, facendo chiamare il minuto di sospensione a coach Parente (22’ 53-44). Corbett trova la via del canestro, Nwohuocha realizza da sotto, parziale interrotto dai liberi di Berdini. Dalla lunetta realizza anche Nwohuocha, ma è la tripla di Basciano a riportare i granata in partita: lo stesso giovane mette a segno poi tre tiri liberi che fanno terminare la frazione sul 58-57.

4° QUARTO: Wojciechowski mette un tiro libero, mentre Pollone e Laganà dalla media. Miller accorcia sul -4 con un tap-in, ma Laganà fa uno su due ai liberi. Miaschi in penetrazione è preciso, a cui rispondono Renzi da sotto e Mollura con una tripla (36’ 66-64). Corbett impatta il punteggio con un contropiede, Wojciechowski fa uno su due dalla lunetta. Nwohuochae Corbett portano Trapani in vantaggio. I granata in un gran momento hanno piazzato un parziale 1-13, costringendo Squarcina al time-out (38’ 67-72). Laganà fa uno su due dalla linea della carità, Corbett e Hawkinsrealizzano da tre punti. A trenta secondi Corbett è chirurgico dalla lunetta che con il +6 consegna la vittoria ai granata. Finale 71-79.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: