Giovedì verrà inaugurato un nuovo centro per l’autismo

308

Giovedì 19 giugno, nell’occasione del 52° anniversario del conferimento a Mons. Antonio Campanile della medaglia d’oro “al merito della Sanità Pubblica”, presso la Villa Betania, sede di Valderice della Fondazione Auxilium, alla presenza del Vescovo di Trapani, che è anche il presidente della Fondazione Auxilium, Mons. Pietro Maria Fragnelli, dei vertici dell’Asp di Trapani, in particolare del direttore generale Fabrizio De Nicola, del direttore sanitario dott. Osvaldo Ernandez, del direttore del dipartimento di prevenzione della salute, dott. Francesco Di Gregorio, del direttore del dipartimento di salute mentale, dott.ssa Giovanna Mendolia, del dott. Baldo La Sala, del sindaco di Valderice Avv. Mino Spezia e dell’assessore Dott.ssa Carmela Magaddino, e del rappresentante dell’associazione dei genitori “Sos Autismo” Sig.ra Rosalia Lo Iacono, sono stati inaugurati i due nuovi reparti per le prestazioni socio sanitarie in convenzione con l’ASP di Trapani. In particolare, uno dei due reparti sarà adibito a centro diurno per l’autismo, andando ad ospitare ragazzi
adulti in regime “diurno” o “semiresidenziale”, ospitati cioè, durante la fascia mattutina o pomeridiana. Si tratta del primo “centro per l’autismo” costruito in
Sicilia al quale hanno accesso pazienti provenienti da tutto il territorio regionale, l’I.M.P.P. è un centro all’avanguardia nella cura e riabilitazione dei ragazzi colpiti da
malattie neurologiche. Nel corso delle significativa cerimonia, rispondendo alle richieste del direttore generale della Fondazione Auxilium dott. Gerolamo Camarda,
lo stesso Dott. Fabrizio De Nicola – direttore generale dell’ASP di Trapani, ha dichiarato: “.. l’attività svolta dalla Fondazione Auxilium è un fiore all’occhiello per
l’ASP di Trapani, la quale si sta attivando affinché in tempi rapidi arrivi anche il riconoscimento normativo di “centro per l’autismo”, in maniera da formalizzare
quello che di fatto è viene svolto dal nuovo centro inaugurato oggi dalla Fondazione Auxilium” consentendo a quest’ultima di potere accedere ai fondi regionali
appositamente stanziati…..”