“Il Movimento si riorganizza anche nella città capoluogo, con numerose adesioni che hanno comportato una notevole rivisitazione del direttivo e dell’organizzazione interna”, afferma Nicola Tardia Responsabile Provinciale di NOI per la Sicilia.[su_spacer]

NOI per Trapani ha avviato già da tempo un processo di riorganizzazione interna, dando vita ad un direttivo interdisciplinare composto da Salvatore Renda, Pina Corso, Maurizio De Luca, Valentina Marrone, Peppe Cammareri, Alessandra Tedesco, Nicola Torrente, Luigi Toscano, Cettina Di Bono, Francesco Fazio, Mario Valenti, Paola Catania. Il ruolo di Portavoce e Coordinatore è stato affidato all’Arch. Christian Farsaci.[su_spacer]

“Siamo fortemente preoccupati dall’ormai conclamata incapacità dell’Amministrazione Comunale oltre che dalla costante assenza di qualsivoglia iniziativa – afferma Christian Farsaci – fatto quest’ultimo che ci impone come movimento il dovere di agire di fronte all’immobilismo generale. Il direttivo è già al lavoro su una serie di proposte di governo concrete, non certo fantasiose, che si basano sulla concertazione e confronto costante e continuo fra le parti sociali, economiche, politiche e amministrative. Niente più decisioni dall’alto. Niente più amministrazioni in mano alla mediocrità e frutto di voltagabbana.[su_spacer]

E’ una sfida sicuramente difficile ma NOI sentiamo forte il dovere di non rimanere a guardare la città che crolla, pensiamo inoltre che la nostra comunità offra tante intelligenze ed energie ancora inespresse o messe da parte.”