Capacità divulgativa, professionalità e piacevolezza all’ascolto. Sono questi gli ingredienti che sin dalla prima trasmissione, andata in onda l’8 settembre 2014, hanno caratterizzato Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università Niccolò Cusano. L’idea dell’Ad Stefano Bandecchi era quella di realizzare, attraverso professionisti del giornalismo radiofonico, con l’ausilio dei docenti e degli studenti dell’Ateneo, una radio interamente votata agli approfondimenti storici, politici, culturali ed economici. Una radio concentrata sull’attualità, lontana dagli schemi giornalistici predefiniti, che approfondisce e racconta ciò che “l’informazione ufficiale” non comunica quotidianamente.[su_spacer]

E’ così che l’emittente radiofonica dell’Università Niccolò Cusano, in poco più di un anno e mezzo di vita, ha conquistato una grande fetta di pubblico ed è diventata un punto di riferimento nell’informazione a livello nazionale con le sue 15 ore di diretta al giorno e una media di 30 interviste quotidiane ai maggiori esponenti del mondo politico, scientifico, culturale del nostro Paese.[su_spacer]

Interviste che in moltissime occasioni sono apparse su testate nazionali e locali e sui siti dei principali quotidiani come Repubblica, Corriere della Sera, La Stampa, Il Fatto Quotidiano, Il Giornale, Libero, Il Messaggero, Il Mattino; e sui più importanti siti di informazione online come Ansa, Rainews24, Tgcom24 e Huffington Post.[su_spacer]

Radio Cusano Campus è stato inoltre partner attivo del Festival delle Carriere Internazionali, unica manifestazione in Italia interamente dedicata a giovani, lavoro e internazionalità promossa dall’Associazione Giovani nel Mondo. A Roma, la radio è stata chiamata ha raccontare questo evento con  oltre 30.000 partecipanti provenienti da 100 diversi paesi, e a spiegare in un workshop dedicato alla comunicazione e rivolto a studenti provenienti dai paesi europei, il lavoro e la filosofia della radio.[su_spacer]

Tantissimi gli ospiti intervenuti nel corso delle trasmissioni, tra i quali personaggi politici del calibro di Pierluigi Bersani, Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Nichi Vendola, Alessandro Di Battista, Alfio Marchini, Francesco Rutelli, Elsa Fornero, Raffaele Cantone, Gianfranco Fini, Antonio Di Pietro, Emma Bonino, Giulio Terzi, Susanna Camusso. Personalità del mondo della cultura e dello spettacolo come Dario Fo, Vittorio Sgarbi, Mogol, Enrico Montesano, Fiorella Mannoia, Red Ronnie, Milly Carlucci. Eccellenze del mondo accademico e scientifico come il Prof.Franco Mandelli (fra i massimi Oncologi Italiani), Prof.Bruno Dalla Piccola (massimo Genetista Italiano, Direttore Scientifico Bambino Gesù di Roma), Prof.Francesco Rossi (Presidente Società Italiana di Farmacologia), Dott.Giovanni Viegi (Direttore Istituto di Biomedicina CNR), Prof. Paolo Comanducci (Rettore dell’Università di Genova), Prof. Mario Panizza (Rettore dell’Università Roma Tre), Prof. Eugenio Di Sciascio (Rettore del Politecnico di Bari).