“L’Amministrazione Comunale di Trapani garantisce la massima attenzione in merito ai problemi della Mazal Global Solutions Srl, gestore dei parcheggi a pagamento ubicati nel territorio comunale”. Lo ha dichiarato il Sindaco Vito Damiano, dopo che i custodi giudiziari della Procura della Repubblica di Milano, in data 4 aprile 2016, hanno comunicato la nomina di un nuovo amministratore unico nella persona del Dott. Pietro Fabbri.[su_spacer]
Con la stessa nota veniva comunicato, inoltre, il credito vantato dal Comune di Trapani relativo all’aggio del 1° trimestre 2016 ammontante a € 71.042,99, pagamento che per contratto dovrebbe avvenire entro il 15 del mese successivo alla scadenza, ad oggi ancora non versato ma sollecitato da questa Amministrazione. Successivamente, a seguito del mancato pagamento di stipendi arretrati, dovuti ai dipendenti ex AIPA, il Comune di Trapani si è adoperato per sollecitare il saldo di quanto dovuto ai dipendenti nel rispetto delle norme contrattuali.[su_spacer]
In merito a tale sollecito si è avuto notizia, dall’Amministratore dott. Fabbri, del pagamento della mensilità di marzo, pur mancando, allo stato attuale, il pagamento delle spettanze di una parte della tredicesima e l’intero mese di febbraio. Appare comunque rassicurante l’impegno dell’Amministratore Unico che, con l’ausilio dei custodi Giudiziari, si sta adoperando per la migliore tutela degli interessi del Comune di Trapani e dei dipendenti, attraverso l’imprescindibile conservazione della continuità dell’azienda di riscossione.