Una grande festa dei cittadini. Oltre cento persone hanno partecipato sabato 22 aprile, presso il comitato di Casa Santa, all’apertura della campagna elettorale di Carmela Daidone, candidata al consiglio comunale di Erice nella lista del Partito Democratico. L’incontro è stata l’occasione per discutere di importanti questioni riguardanti il territorio. “La politica è fare stare bene il cittadino”, ha detto Carmela Daidone.

“Se il cittadino sta bene, il territorio può crescere e ottenere buoni risultati. Ma un cittadino – ha puntualizzato il candidato consigliere – sta bene solo se c’è un’amministrazione che sa amministrare, è necessario quindi che noi votiamo un’amministrazione in grado di governare il territorio”.

Il candidato sindaco Daniela Toscano  ha sottolineato l’encomiabile lavoro svolto da Carmela Daidone, nel corso degli ultimi cinque anni, nella qualità di delegato sindaco di Napola. “Conosco Carmela da ormai cinque anni e so l’impegno, l’entusiasmo e la passione che ha messo in tutte le cose che ha fatto”. Parole di apprezzamento sono state espresse anche dall’ex sindaco Giacomo Tranchida e dal segretario comunale del Partito Democratico Gian Rosario Simonte. “Abbiamo bisogno di persone concrete e attive come Carmela”, ha detto Simonte. “Sono certo che ci rappresenterà al meglio in consiglio comunale”. All’incontro hanno preso parte anche la senatrice Pamela Orrù, il candidato sindaco di Trapani Piero Savona e il sindaco di Valderice Mino Spezia.