Al buio e ignorati dalle istituzioni nonostante numerose sollecitazioni. Questa la situazione in cui versano i residenti di Villa Rosina, i quali lamentano la totale assenza di luce davanti la Chiesa “Nostra Signora di Loreto”, unico punto di aggregazione per i più piccoli. “Più di un mese fa abbiamo segnalato tale mancanza – afferma Bartolo Peraino, residente della zona – senza però ottenere alcun riscontro positivo“.

Genitori che vivono nel timore e costretti a non concedere ai loro bambini ore di svago perché la strada, via Calipso, è attraversata da macchine che sfrecciano a gran velocità. “La linea elettrica appartiene al Comune. Dovrebbe trattarsi di un quadro elettrico staccato perché gli altri impianti di illuminazione della via funzionano regolarmente. Gli addetti del Comune ci hanno anche chiesto i numeri affissi sul palo ma sta di fatto che ancora nessuno si è visto“.