Uno spaventoso tonfo nel cuore della notte ha svegliato a Paceco i residenti di Via Maestro Gabriele Asaro. Erano circa le 2 quando è venuta giù l’intera palazzina adiacente all’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”. Lo stabile, sito in Via Mazzini e adibito a magazzino in dotazione del Comune, era stato recintato da transenne nei mesi scorsi perché pericolante. L’immobile in questione sarebbe stato un nodo da sciogliere alla prossima approvazione di bilancio: era prevista infatti una somma da destinare alla demolizione dello stesso. Il Comune di Paceco ha predisposto un intervento urgente affinché la strada possa essere ripulita dalle macerie, in un’arteria parecchio trafficata e punto di sosta di genitori per l’entrata e/o uscita dei propri figli. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Si registra un palo della luce riversato quasi per intero sul manto stradale e qualche danno all’impianto elettrico.