Presentata a Roma la VII Edizione del Blue Sea Land in ricordo di Giovanni Tumbiolo.

Nel ricordo di Giovanni Tumbiolo, il Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu ed ideatore e promotore di Blue Sea Land, prematuramente scomparso lo scorso 15 giugno, si è svolta il 26 giugno presso il Circolo degli Esteri di Roma, la presentazione della prossima edizione di Blue Sea Land-Expo dei Cluster del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente.

Alla serata presenti rappresentanti Istituzionali, Ambasciatori del Mediterraneo, Africa e Medioriente (accreditati presso la Presidenza della Repubblica Italiana e le Agenzie delle Nazioni Unite), del mondo della ricerca e delle imprese.

Dopo l’introduzione della presentatrice della serata, la giornalista Metis Di Meo, ed il saluto del Presidente del Circolo degli Esteri, Amb. Luigi Maria Vignali, sono seguiti diversi interventi attraverso i quali è stato ricordato Giovanni Tumbiolo; presente il figlio, il giovane Marco, al quale tutti i partecipanti alla serata hanno espresso profondo cordoglio ed incoraggiamento a continuare il lavoro iniziato dal padre.

E’ stata proiettata una videoclip che ha riassunto i momenti salienti del lavoro incessante di Giovanni Tumbiolo in questi anni nella costruzione del dialogo e della cooperazione fra i popoli. Grande commozione testimoniata dagli interventi di diversi ospiti, tutti legati a Giovanni Tumbiolo da profonda amicizia oltre che da rapporti professionali: il Ministro della Giustizia, On. Alfonso Bonafede, il Deputato Nazionale Simone Baldelli, più volte presente a Blue Sea Land, l’Ambasciatore Umberto Vattani, autentico “decano di Blue Sea Land”, il Dirigente Generale del Dipartimento Pesca della Regione Siciliana, Dott. Dario Cartabellotta, l’Ambasciatore del Regno del Marocco, Hassan Abouyoub, l’Ambasciatrice della Guinea Equatoriale, Cecilia Obono Ndong, già decano degli Ambasciatori dei Paesi Africani. Un ricordo di Giovanni Tumbiolo è stato espresso anche dal Past President del Rotary di Mazara, Ing. Vincenzo Montalbano Caracci, e dall’Imam di Tivoli, Muhammad Hassan Abdulghaffar, già Imam della grande moschea di Roma.

Nella seconda parte della serata, che ha visto fra gli altri anche la partecipazione del Direttore del Dipartimento degli Affari Extra Regionali della Regione Siciliana, Dott. Vincenzo Falgares, si è parlato, specificatamente, della settima edizione di Blue Sea Land, in programma dal 4 al 7 ottobre 2018 nella kasbah di Mazara del Vallo. Dopo la proiezione del video promozionale della manifestazione che quest’anno -così come era stato deciso dal Presidente Giovanni Tumbiolo- avrà come tema “I Cluster e le buone pratiche di Green, Blue, Circular e Bio Economy”, sono seguiti  gli interventi: del Vice Presidente, facente funzioni di Presidente, del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Nino Carlino, del Presidente del CNR, Prof. Massimo Inguscio, del Direttore Generale della Pesca e dell’Acquacoltura del MIPAAF, Dott. Riccardo Rigillo, del Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali del MAECI, Amb. Massimo Gaiani, dell’Ambasciatrice del Sudafrica, Paese che ha la Presidenza di Turno dell’Indian Ocean Rim Association (IORA), e del Sindaco di Mazara del Vallo, On. Nicola Cristaldi. Infine sono intervenuti gli Ambasciatori di Tunisia e Burkina Faso, i due Paesi Partner di Blue Sea Land 2018, S.E Moez Sinaoui e S.E. Joséphine Ouedraogo Guissou. Nel corso della serata è stato sottolineato l’impegno unanime a sostenere e promuovere l’Expo Blue Sea Land secondo il disegno ed i principi ispirati dal suo ideatore, Giovanni Tumbiolo.