Favignana, dal 9 Luglio la rassegna letteraria “L’altra marea – Approdi d’autore alla Tonnara Florio”

Prenderà il via lunedì 9 luglio, a Favignana la 5^ edizione della rassegna letteraria “L’altra marea – Approdi d’autore alla Tonnara Florio di Favignana”, curata dal giornalista e scrittore Giacomo Pilati. L’iniziativa culturale si concluderà il 25 agosto.

Il primo degli 11 incontri in programma all’ex Stabilimento Florio, è quello con Gianluigi Nuzzi, che a partire dalle ore 21.30 presenterà “Peccato originale”.

Il prossimo incontro è in programma l’11 luglio con Selvaggia Lucarelli, che torna a Favignana a distanza di qualche anno, per presentare il suo nuovo libro “Casi umani”.

Il 17 luglio sarà la volta di Nando Dalla Chiesa che presenterà il suo “Per fortuna faccio il prof.”, seguito il 20 luglio da Corrado Fortuna con il suo nuovo lavoro “L’amore capovolto”, e il 22 da Alessandro D’Avenia, che ritorna, dopo l’apprezzato incontro dello scorso anno, con il suo “Ogni storia è una storia d’amore”. Il 24 luglio “Altra Marea” ospiterà Nicola Gratteri, che ha scritto con Antonio Nicaso “Fiumi d’oro”, mentre il 26 luglio Italo Cucci presenterà il suo libro dal titolo “Moratti Inter”. Il 30 luglio sarà la volta di Chiara Francini, che presenterà “Mia madre non lo deve sapere”: quest’incontro era inizialmente previsto il 14 luglio ma è stato posticipato per improrogabili esigenze dell’autrice. Il 7 agosto Alessia Gazzola presenterà “Arabesque”, seguita, il 17 agosto, da Girolamo Lo Verso con “Mediterraneo dentro Qanat”. A chiudere la rassegna sarà, il 25 agosto, Marco Rizzo, autore con Lelio Bonaccorso, del libro “Salvezza”.

“Per il quinto anno consecutivo  Favignana, in gemellaggio con San Vito Lo Capo, propone undici grandi incontri con l’autore all’ex Stabilimento Florio – dice il giornalista Giacomo Pilati -. La conferma di una esaltante stagione culturale, che  da un lustro accompagna le estivi favignanesi  fra lo sciabordio del mare e le stelle che punteggiano il cielo dopo il tramonto,  è sottolineata dalla grande partecipazione di pubblico che fin dalle prime edizioni si è registrata per l’evento. Le grandi inchieste, la legalità, il costume, lo sport e la narrativa sono i temi che quest’anno caratterizzano l’Altramarea, uno festival di idee ma anche di confronto con gli ospiti e i residenti dell’isola. Ancora una volta con le letture di Stefania Orsola Garello”.

“Siamo pronti ad ospitare una nuova edizione della seguita rassegna letteraria che ormai fa parte delle tradizioni estive dell’isola – dice il sindaco Giuseppe Pagoto – certi che, come ogni anno, l’offerta culturale sarà all’altezza delle aspettative del pubblico qualificato che durante la bella stagione popola le nostre isole”.

Jana Cardinale