Forse una curva mal fatta per raggiungere il posto di lavoro, l’hotel “Villa Zina”, poi l’impatto violento tra un’automobile e un pullman.

Ancora tanto mistero attorno alle dinamiche che hanno portato alla morte un uomo di 43 anni che si trovava all’interno di una Punto di colore verde. Alla guida del mezzo un ragazzo.

Le sue condizioni sono gravi secondo quanto filtra dal Sant’Antonio Abate, presso cui il 23enne si trova ricoverato: diverse le lesioni interne e un forte trauma cranico. L’incidente mortale si è verificato nella mattinata, attorno alle 8.30, sulla strada provinciale 18, nei pressi della circonvallazione del bivio che da Trapani porta a San Vito Lo Capo Sotto shock l’autista della compagnia “Zuso” che viaggiava regolarmente sulla propria carreggiata e che trasportava un gruppo di turisti da San Vito.