Marsala: Ruba un ciclomotore in pieno centro, arrestato dai carabinieri

Nella mattinata di giovedì, i Carabinieri della Compagnia di Marsala, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, RAINERI Flavio, marsalese di 18 anni, per il furto di un ciclomotore parcheggiato in Via Santa Caterina, in pieno centro a Marsala.

In particolare, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati predatori, un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile, alle dipendenze del Luogotenente Antonio Pipitone, notava un ragazzo nei pressi della Via Circonvallazione che, intento a spingere lungo la strada un motociclo Piaggio Vespa 300 di colore blu, alla vista della pattuglia dei Carabinieri, immediatamente lasciava cadere a terra il mezzo, per poi salire a bordo di un secondo scooter, dandosi repentinamente alla fuga.

Il gesto commesso, insospettiva i militari dell’Arma che si mettevano subito all’inseguimento. Contestualmente, presso la Centrale Operativa dei Carabinieri di Marsala, giungeva la richiesta di intervento da parte di un cittadino marsalese al quale avevano pochi minuti prima asportato la Vespa nei pressi di Via Santa Caterina.

Le ricerche dei militari nella zona limitrofa al luogo del furto, permettevano di rintracciare il Raineri e di bloccarlo a seguito un vano tentativo di fuggire a piedi. Condotto presso la Caserma “Silvio Mirarchi” di Marsala, lo stesso è stato dichiarato in stato di arresto mentre lo scooter è stato subito restituito al legittimo proprietario.

Il giudice lilybetano, condividendo ampiamente le risultanze investigative dei Carabinieri di Marsala, ha convalidato l’arresto, stabilendo per il giovanissimo reo – già noto alle forze dell’ordine – la misura cautelare degli arresti domiciliari.

L’arresto del Raineri è il frutto di continui e costanti controlli del territorio finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati contro il patrimonio, che la Compagnia Carabinieri di Marsala predispone nelle zone più delicate e maggiormente colpite da reati predatori.