I METALLURGICI A ENNA PER UNO SCAMBIO CULTURALE

l prossimo 9 settembre i Metallurgici, affidatari del sacro gruppo dei Misteri denominato

L’Arresto, si recheranno a Enna per uno scambio culturale con alcuni dei sedici rettori che gestiscono le confraternite presenti in città e che operano nell’ambito della Settimana Santa. L’incontro – dichiara Nino Barone, capo console dei Metallurgici – ha lo scopo di conoscere realtà parallele alla nostra, capirne le dinamiche e nel contempo – continua – valorizzare il patrimonio devozionale rappresentato dalle tradizioni legate ai riti della religiosità popolare.

La comitiva trapanese sarà accolta dai membri della Pro Loco ennese che guideranno il gruppo durante la visita e gli incontri programmati in cui i Metallurgici doneranno materiale divulgativo della Settimana Santa Trapanese.

I fabbroferrai non sono nuovi a eventi del genere in quanto hanno già visitato piazze importanti come Caltanissetta e Siviglia. (Nella foto da sx Massimiliano Galuppo, Giuseppe Catalano, Nino Barone e Francesco Savalli)