Asd Borgo Cià 2017, messi a segno sei nuovi colpi

Un cantiere aperto, in divenire quello del Borgo Cià che va aggiungendo sempre più nuovi tasselli allo scacchiere 2018/19. La società bianco blu, dopo l’acquisto di Bevilacqua tra i pali, nella giornata di ieri ha ufficializzato altri sei colpi in entrata. Una giusta commistione tra giovani e uomini d’esperienza. La linea verde risponde ai nomi di Francesco Navetta e Luciano: il primo è un attaccante del 2000, proveniente dalla juniores del Fulgatore con esperienze al Dattilo e all’Accademia Sport. Parisi (2002) è un esterno sinistro cresciuto nel settore giovanile del Trapani Calcio. Arriva dall’Accademia.

A centrocampo la stazza di Simone Fileti (1997), ex Dattilo e Valderice con la quantità di Salvatore Passalacqua (1993): in casa Borgo Cià già soprannominato “Piccolo Ringhio” per l’aggressività agonistica con cui tallona gli avversari. Anche lui vanta esperienza valdericina. La qualità in mezzo al campo passa anche dai piedi di Marco Busetta (1992): torna in campo dopo qualche anno di stop ma ha detto SÌ al Borgo. La sua ultima esperienza al Nubia Libertas dopo aver girovagato per Ligny, Trapani ed aver mosso i primi passi alla Bruno Nardi.

In attacco l’esplosività del gambiano Babacar, classe 1995. Prosegue il lavoro del DS Tosto.