Intervista esclusiva al difensore della Vibonese Errico Altobello, prossimo avversario dei granata

Dopo la bella ed entusiasmante vittoria di martedì contro la Reggina, il Trapani di mister Italiano affronterà Sabato alle 18.30 la Vibonese. La formazione di mister Orlandi, reduce dal buon pareggio esterno contro il Bisceglie, potrà contare sull’apporto del proprio pubblico e sull’esperienza del roccioso difensore Errico Altobello. Il difensore centrale, all’occorrenza terzino destro, della Vibonese vanta 13 presenze in Serie B e una lunga militanza in Serie C tra Teramo, Messina, Savona, Taranto tra le altre…

Proprio Altobello ha rilasciato un’intervista esclusiva per la nostra redazione che vi proponiamo di seguito.

Sia il Trapani che la Vibonese hanno iniziato al meglio il loro campionato, come pensi possa essere la partita di Sabato?

“Sicuramente ci aspetta una partita importante e difficile poiché sappiamo le qualità della rosa del Trapani. Sono riusciti a costruire una squadra forte nonostante i problemi avuti in estate e hanno inserito ottimi giocatori a quelli già presenti in rosa come Evacuo, per citarne uno… Come dicevo sarà una partita difficile, ma l’affronteremo come abbiamo sempre fatto e cercando di portare a casa il massimo”

Il Trapani parte con un basso profilo rispetto all’anno scorso anche se ha mantenuto in rosa tutti i big; chi leveresti a mister Italiano per la partita contro di voi (Vibonese, ndr)?

“Evacuo è sicuramente un calciatore forte che conosce la categoria e dovremmo marcarlo molto bene, ma vedendo la partita contro la Reggina tutto il pacchetto offensivo dei granata è pericoloso: da Evacuo a Golfo, passando per Tulli. Dovremmo stare sicuramente attenti alla qualità della squadra più che ai singoli.”

Visto l’ottimo esordio in casa del Bisceglie, che campionato dovremmo attenderci dalla Vibonese?

“Il risultato di Bisceglie è un ottimo risultato, ma non cambia il nostro obiettivo stagionale. La proprietà e la dirigenza hanno fatto un ottimo lavoro in estate inserendo calciatori che conoscono la categoria e sono abituati a giocare partite del genere. Possiamo lottare e giocarcela con chiunque, quindi non escludo qualcosa di più di una semplice salvezza, visto anche l’enorme lavoro fatto dalla società in estate.”

Tutte le big sono partite forte, quali pensi siano le favorite del girone?

“Sicuramente il Trapani è tra queste. Ci sono molte squadre che lottano per i playoff, ma le tre favorite per me sono il Trapani, la Casertana e il Catanzaro con la possibile sorpresa Juve Stabia e in attesa di capire il futuro del Catania.”

Errico, un’ultima considerazione riguardo il caos ripescaggi e un’estate irreale per l’intero movimento calcistico italiano.

“L’anno scorso pensavo di aver visto di tutto con l’inizio del nostro campionato il 27 Settembre e il fatto di aver disputato un intero girone in soli due mesi, ma quest’anno penso sia il punto più basso mai raggiunto per il calcio italiano. Per le squadre non è semplice giocare tutte queste partite in così poco tempo e con tutti questi turni infrasettimanali…”

Si ringrazia la Vibonese ed Errico Altobello per la disponibilità.

*foto di proprietà di NoiTv