Buseto, Cento giorni di amministrazione della nuova giunta Maiorana

Cento giorni di amministrazione
della nuova giunta Maiorana a Buseto Palizzolo.

Si fa un primo resoconto sull’attività svolta dalla nuova giunta nei primi cento giorni dall’insediamento, e con una certa soddisfazione si riesce ad elencare un nutrito numero di iniziative ed adempimenti che dimostrano la volontà di dare un’accelerata alla macchina amministrativa.

L’elaborazione del D.U.P. e del Bilancio di Previsione per il triennio 2018-2020 e la definizione del Rendiconto relativo all’esercizio finanziario 2017, con relativa approvazione in Consiglio Comunale, sono stati i primi risultati ottenuti.

Di pari passo sono state avviate iniziative propedeutiche alla riorganizzazione e rinnovamento dell’Ente. Un nuovo segretario comunale si è già insediato, un nuovo comandante della Polizia Municipale arriverà fra poche settimane, si sta provvedendo inoltre ad una approfondita analisi delle criticità e delle esigenze dei vari settori al fine di razionalizzare ed ottimizzare il lavoro degli uffici.

Le procedure per la stabilizzazione dei precari sono state avviate e si conta di concludere il processo entro la fine dell’anno in corso.
L’azione progettuale si sintetizza invece con le seguenti attività:
1. Progetto di videosorveglianza territoriale all’interno del comune di Buseto Palizzolo – € 179.116,72

2. Progetto delle opere di miglioramento energetico di una parte dell’impianto di pubblica illuminazione comune di Buseto Palizzolo
€ 742.578,51

3. Finanziamento del progetto relativo agli “Interventi di Efficientamento Energetico dell’immobile Comunale destinato a sede del Municipio”
€ 790.000,00

4. Finanziamento del progetto relativo ai “Lavori di risanamento conservativo, manutenzione straordinaria e completamento area esterna Caserma Carabinieri di proprietà comunale sita nella Via Paolo Borsellino” € 732.500,00

I lavori di messa in posa della fibra ottica per banda ultralarga sono stati favoriti ponendo grande attenzione all’importanza della comunicazione e della connessione veloce che ci consentirà di avvicinarci agli standard europei di velocità di trasmissione e ricezione dati.
Per quanto riguarda la lotta e la prevenzione degli incendi e la difesa del patrimonio boschivo del nostro territorio, è stata sottoscritta fra i sindaci dell’Unione dei Comuni Elimo-Ericini insieme a quelli di Calatafimi-Segesta e Castellammare del Golfo, una convenzione con l’associazione di volontariato “Fly Team” che ha provveduto a monitorare sia con mezzi di terra ma soprattutto dall’alto, grazie a un aereo appositamente dotato di idonea strumentazioni, una vasta area che negli ultimi anni è stata pesantemente colpita da devastanti incendi.

Gli interventi di controllo integrati con quelli delle forze dell’ordine hanno contribuito a dare maggiore efficacia all’azione di prevenzione e repressione, ma anche agli interventi di spegnimento che sono stati attivati in modo più tempestivo.
Inoltre l’amministrazione comunale ha stipulato con l’Ispettorato Forestale un accordo per mettere a disposizione degli operatori forestali, nel periodo di maggiore rischio incendiario, un modulo antincendio affidato al comune di Buseto Palizzolo.

Questo ha consentito alle squadre in servizio giorno e notte maggiore rapidità di intervento e quindi il sollecito spegnimento dei molti principi di incendio verificatisi nei mesi estivi.
Sono state organizzate tre giornate ecologiche a cui hanno partecipato cittadini e amministratori, tutti a titolo volontario, che si sono occupati della pulizia di alcuni tratti di strada e di verde pubblico, e si sta pensando di organizzarne altre prima dell’arrivo dell’inverno.

Si è cercato infine di mantenere, talvolta di ricostruire, i rapporti fra cittadinanza e amministrazione, consci del fatto che una migliore informazione e una maggiore consapevolezza da parte dei cittadini consente loro di comprendere, valutare e se necessario criticare le scelte politiche adottate dagli amministratori.

Questo – ribadisce il sindaco Maiorana – è uno dei punti di forza della nostra squadra, grazie al quale fin da subito abbiamo ricevuto l’appoggio dei cittadini che si sono visti restituire il ruolo di protagonisti, e che sono stati messi nelle condizioni di valutare con chiarezza le reali possibilità dell’ente di rispondere alle loro esigenze.

Alla base c’è un grande affiatamento fra i componenti della Giunta, un grande rapporto di stima e fiducia reciproca che consente la suddivisione dei compiti e la condivisione delle scelte. I consiglieri di maggioranza si dimostrano inoltre molto attenti e partecipi alla vita politica, promuovendo frequenti incontri in cui condividere l’azione amministrativa e promuovere iniziative.

Si tratta – conclude – di cento giorni di intenso lavoro, di riflessioni, di costruzione di rapporti, di studio accurato, di dedizione totale ad una missione per la quale ci hanno fortemente voluto i cittadini che giorno dopo giorno ci onoriamo di rappresentare.