Tragedia a Scopello: muore un giovane centauro

Ancora una vittima lungo le strade del trapanese. Un centauro è morto stamane attorno alle 10.30 lungo la statale 187 all’altezza della contrada di Dagala Secca, tra Guidaloca e Balata di Baita. La vittima, Giuseppe Scotto Di Cesare 26enne di Partinico, era in sella ad una moto di grossa cilindrata quando improvvisamente si è scontrato con una macchina che proveniva nel senso opposto di marcia. Un volo di alcuni metri e per il giovane non c’è stato nulla da fare, nonostante l’intervento dei soccorritori del 118. Sul posto anche i Vigili Urbani, e i Carabinieri  di Castellammare e Alcamo. Per ore la circolazione lungo la strada è rimasta interrotta per dar modo ai soccorritori prima e alle forze dell’ordine dopo di procedere ai rilievi. Ancora poco chiara la dinamica: tra le ipotesi la velocità o un azzardato sorpasso.