TRANCHIDA “SCOPRE” L’OBOLO SCOLASTICO PER LA CARTA IGIENICA

3374

 Stupisce lo stupore del Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida che non è a conoscenza del fatto che in tutta Italia, non solo a Trapani,  da anni alle famiglie degli studenti spesso viene chiesta  una “collaborazione” finanziaria per acquisto di carta igienica e altri generi di prima necessità, soprattutto per l’igiene Questo a causa dell’ormai diventato cronico finanziamento da parte del ministero per le scuole italiane.

Al Sindaco consigliamo di andare su google mettere “ contributo famiglie carte igienica nelle scuole” e troverà una miriade di esempi precisi di scuole di tutta Italia. Stupisce che un politico ed un amministratore di lungo corso come Tranchida non abbia mai saputo quel che succede nelle scuole italiane, non solo trapanesi.

Dopodichè bisogna dare atto al Sindaco Tranchida, anche se il cipiglio è quello solito accusatorio nei confronti degli insegnanti, di voler intervenire prontamente per superare questo stato di cose. Se mette da parte le minacce, il suo invito a “segnalarmi, anche riservatamente, il protrarsi di tal disdicevole prassi”, e passa realmente alla operatività fornendo le scuole trapanesi di tutto quanto è necessario non si può che dargliene meritatamente atto.

A.V.