Pallacanestro Trapani: È tempo di regular season, arriva la Leonis Roma

268

Parte con una sfida casalinga il cammino della Pallacanestro Trapani nel campionato di Serie A2 2018-2019.

La prima di campionato in casa, sta diventando una tradizione per la squadra granata, che ormai da sei anni fa il suo esordio tra le mura amiche.

L’ora X scatterà alle ore 18 di domani. I padroni di casa affronteranno una delle due squadre capitoline, la Leonis Roma di coach Fabio Corbani, una tra le avversarie più ostili del girone ovest.

Il coach granata Daniele Parente in conferenza stampa ha presentato la Leonis come una squadra che gioca secondo il credo del suo allenatore, che corre, che vuole attaccare nei primi secondi dell’azione e che ha le qualità per farlo. Ha un roster formato da giocatori esperti, a partire dal playmaker Alessandro Piazza, nel suo ruolo uno dei migliori del campionato. Gli USA sono il rookie Nick Zeisloft e il veterano Damian Hollis. A completare la formazione altre garanzie per la categoria come Amici, Infante e Loschi, una squadra assolutamente di qualità.

La Leonis viene da una buona preseason, di cui coach Corbani si dice soddisfatto. La squadra ha tutte le carte in regola per dire la sua in questo campionato.

Dovranno stare attenti e concentrati gli uomini di Parente, il team granata ha 8 nuovi innesti ed è giovane, con due 2000, Federico Miaschi ed Erik Czumbel, che faranno il loro esordio in serie A2 e che dovranno giocare minuti importanti.

Sono molto soddisfatto per l’impegno fisico e l’attenzione profusa dai ragazzi. Data la nostra gioventù, dobbiamo ancora migliorare qualcosa sul gioco e dovremmo imparare a conoscerci meglio. Domenica dovremmo avere un approccio concentrato al match e non potremo permetterci distrazioni.” ha parlato così, in conferenza, coach Parente della sua squadra.

Piccola curiosità del match di domani: sfida nella sfida domani tra Daniele Parente coach granata e Davide Virgilio team manager di Eurobasket, avversari di tante battaglie sui parquet italiani, una su tutte la finale per la promozione in A2 del 2008 tra Trapani e Brindisi, con Parente che ruba palla a Virgilio a 5” dalla fine e decreta la vittoria dei pugliesi.

Ormai manca davvero poco, ci siamo quasi e sarà campionato.