Marino: «Gibellina, la mia isola felice»

Un inizio di campionato inatteso. Non è andata come tutti, in casa Gibellina, avrebbero auspicato un debutto con sconfitta. Già, perché il neo promosso San Giorgio Piana ne ha fatti tre sottolineando un ritardo della condizione nei gibellinesi: «Abbiamo iniziato con netto ritardo la preparazione alla nuova stagione agonistica», racconta Salvatore Marino ai nostri microfoni. Alla prima stagione con la maglia gialloverde, in difesa Marino è un colpo dal sicuro rendimento: lui, con le sue 34 primavere, ha dalla sua tanta esperienza maturata negli anni e tanta è ancora la voglia e la rivalsa verso chi non gli ha concesso fiducia.

L’ex Marsala, Dattilo e Cinque Torri adesso si gode l’ennesima avventura: «Mi sento pienamente soddisfatto di aver sposato questo progetto con il Gibellina. Conosco mister Giglio da tanto tempo, mi ha corteggiato per tutta la bella stagione, fino a quando ho accettato il suo invito». Sulla sconfitta di Domenica scorsa: «La falsa partenza ci ha lasciato tanto amaro in bocca ma ci ha fatto capire quanto difficile sia il campionato di Prima Categoria, con rose abbastanza qualificate come il San Giorgio stesso, il San Vito e il Fulgatore».

«Quanto alla nostra rosa – conclude Marino – e alla dirigenza, qui si vive tutto in maniera seria. Speriamo bene per il prosieguo del campionato». Per la seconda giornata, prima trasferta del torneo, contro la Colomba Bianca.