Asd Città di San Vito Lo Capo, mister Bonfiglio: “Fulgatore? Affrontiamo uno squadrone”

Due inizi diametralmente opposti. L’incrocio già alla seconda giornata: non è decisiva, senza alcun dubbio, ma la partita tra i loro San Vito e il Fulgatore potrebbero iniziare a dire molte cose. Certo è che il derby ha sempre un sapore particolare, parola di mister Giovanni Bonfiglio: “Il primo derby alla seconda giornata è affascinante. Siamo consapevoli di incontrare una grande squadra che ha tutte le carte in regola per potersi aggiudicare la vittoria finale del campionato”.

E’ stata una settimana di duro lavoro per il San Vito: “Assorbita la botta dell’esordio negativo contro il Resuttana, ci siamo messi nuovamente a lavorare convinti che quella di Domenica non sarà una partita come le altre ma che va comunque preparata com’è giusto che sia”. Il San Vito ha cambiato tanto questa estate: “Non siamo quelli dell’anno scorso: gli addii di gente come Caltagirone, Trapani, Faranna e Cascio hanno inciso molto. Speriamo di toglierci anche quest’anno delle soddisfazioni, sapendo che sarà un campionato difficile”. 

Chi temere maggiormente di loro: “Un po’ tutti! Hanno tanti giocatori di esperienza: da Cannavò a Stabile, passando per Trapani. Dietro hanno Di Maggio e Cardella, tutti uomini importanti”. 

Un auspicio sulla partita?

Che sia una bella battaglia, con un comportamento esemplare, come successo la passata stagione nel ritorno”.

*Foto di proprietà dell’Asd Città di San Vito Lo Capo