Prima Categoria, Mazarese show contro Menfi: è 4-1!

Mazarese champagne al debutto nel proprio stadio, nella nuova avventura nel campionato di Prima Categoria 2018/2019. Tony Boncore e i suoi hanno fatto divertire gli appassionati accorsi al “Nino Vaccara” per la gara valida per la seconda giornata del girone A, vinta con un altisonante 4-1 sulla Real Menfi.
Dopo un primo tempo tutto sommato equilibrato, dove i tenaci avversari, guidati in campo dall’esperto mazarese di nascita e menfitano di adozione Tony Giacalone, già capitano del Mazara Calcio, hanno saputo tener testa ad un agguerrita formazione di casa.
Mazarese in vantaggio dopo 4’ grazie a Piernicola Impeduglia che, imbeccato alla perfezione da un lancio di Villafranca, punta l’area di rigore e con un “doppio sombrero” supera prima il suo marcatore e poi il portiere Sutera per l’1-0. Il pari ospite arriva quasi alla mezz’ora con la Real Menfi brava a sfruttare l’effetto sorpresa: l’arbitro, la signora Rossella Daidone di Palermo, assegna un calcio di punizione ai menfitani per fallo di Rallo e la punizione viene battuta approfittando del momento di empasse dei padroni di casa i quali ancora non avevano organizzato una degna barriera. E così, Russo, da fermo, coglie molto di sorpresa l’intera retroguardia giallorossa, portiere Rustico compreso, in quanto fuori dai pali.
Nella ripresa inizia il Mazarese-show che al 10’ torna avanti grazie ad una perfetta punizione dal vertice dell’area di rigore battuta da Rallo, con palla che filtra fra la selva di gambe che componevano la linea difensiva avversaria. Palla non vista dal portiere Sutera che di colpo se la ritrova alle sue spalle. A metà tempo, sale in cattedra capitan Davide Quinci che, al 20’, mette a segno il 3-1 dal dischetto grazie ad un calcio di rigore assegnato per fallo su Russo in piena area e, 2’ dopo, approfitta di uno svarione difensivo con protagonista in negativo proprio il grande ex di turno, Tony Giacalone, che si scontra involontariamente con il proprio portiere Sutera lasciando il via libera al capitano giallorosso per mettere a segno il definitivo 4-1.
Successo che rappresenta di certo un buon pieno di motivazione in vista del lungo viaggio fra le impervie strade che un campionato di Prima Categoria, fatto di molte squadre motivate, può presentare. Prossimo impegno nel girone A per la formazione del Presidente Pino Giacalone, domenica 21 ottobre sul campo del Resuttana San Lorenzo.

IL TABELLINO

MAZARESE – REAL MENFI 4-1

MAZARESE: Rustico, Rallo, Nahili (37’st Farina), Gancitano, Quinci (19’st Russo D.), Atria, Russo F., Calamia (38’st Ingargiola), Impeduglia (21’st Scirè), Villafranca, Othomane (26’st, Pisciotta). A disp. Giacalone, Russo D., Zenone, Siragusa, Salvo. All. Boncore

REAL MENFI: Sutera, Nieli (14’st. Palminteri), Ceesay (14’st. Bono), Abruzzo M., Sisano, Giacalone, Mory, Rizzuto (26’st. Abruzzo G.), Messina (33’st. Artale), Russo A., Montalbano C.. A disp.: Santannera, Artale, Russo G., Montalbano A.. Dir. Acc. Todaro

Arbitro: Rossella Daidone di Palermo

Reti: 10’ Impeduglia, 29’ Russo (R), 10’st Rallo, 20’ rig., 22’ Quinci

Ammoniti: Rallo (M), Ceesay (R), Abruzzo (R)