Sigel Marsala, Buscaino: «Le nostre giovani ci daranno grosse soddisfazioni»

Da Trento un K.O. esterno. Ma con la Sigel Marsala che si è approcciata al match con agonismo e, cosa più importante, tenendo testa alle gialloblu di casa. Dando l’impressione di non sfigurare. A questa affermazione fanno eco le dichiarazioni del direttore sportivo Maurizio Buscaino che spiega: «La gara di Trento ci ha visto uscire sconfitti al culmine di tre set tirati. Il punteggio di ogni singolo parziale infatti parla chiaro». Ed ancora: «Trentino non è l’ultimo arrivato, ma milita da varie stagioni in serie A. Abbiamo affrontato una signora squadra, considerata dagli addetti ai lavori in lizza per la vittoria finale». Gli si chiede dell’avvio di stagione delle giovani Salvestrini e Fucka: «Lara Salvestrini sta dimostrando di poter fare la serie A. Coach Barbieri è molto soddisfatto fino a qui e la tiene in grande considerazione. A Trento, come pure all’esordio, non ha fatto rimpiangere la straniera Brzezinska. Ottime le percentuali in ricezione e bene ha fatto in fase realizzativa. Meglio di così….; Tatjiana (Fucka) è il dopo-Furlan. E’ la centrale chiamata a sostituirla per caratteristiche. Siamo contenti delle prestazioni offerte e, in particolare, dello score fatto registrare nella sfida di sabato scorso col 75% in attacco, mettendo insieme 14 punti».

Chiusura con due parole sulla schiacciatrice polacca Brzezisnka, ultimo arrivo dal mercato: «Purtroppo mentre preparavamo in palestra la prima trasferta di stagione è stata vittima di un infortunio. Smentisco categoricamente altre interpretazioni. Si è preferito quindi tenerla a riposo piuttosto che pregiudicarne il corretto recupero. L’obiettivo è averla a disposizione per il prossimo nostro impegno ufficiale».