Impresa del Marsala. Bari fermato 1-1 al “Lombardo Angotta”!

Una prova di autentica forza, di cuore quella del Marsala che sbarra la strada alla corazzata del Bari che prima di oggi aveva trovato quattro vittorie e un altro X, quello della settimana scorsa in casa contro la Turris. Per i ragazzi di mister Chianetta, adesso sono tre i turni consecutivi senza sconfitte e il Marsala intravede la zona play off, distante adesso solo due punti. Le aspirazioni dei lilibetani, è vero, sono altre eppure il Marsala oggi avrebbe anche meritato di vincerla.

Il Bari era passato in vantaggio al termine della prima frazione di gioco con un autogol di Benivegna che infila il compagno Giappone su situazione di calcio d’angolo. Un gol che avrebbe spezzato le gambe a Balistreri e compagni ma la reazione è straordinaria: al 59′ il pareggio. Sekkoum dalla bandierina trova in mezzo l’incornata vincente di Prezzabile che fa 1-1. Da lì, forte del momento psicologico favorevole, il Marsala sfiora il vantaggio. Capitan Sekkoum prova a sorprendere direttamente da calcio d’angolo con Marfella che la salva sulla linea. Candiano dal limite la butta fuori per questione di centimetri con il portiere biancorosso fermo.

Il Marsala chiude in attacco. Triplice fischio e tanti applausi dai 4.000 del “Lombardo Angotta”.