La Pallacanestro Trapani chiarisce la sua posizione dopo l’episodio verificatosi domenica

La Pallacanestro Trapani ha emanato un comunicato per chiarire la sua pozione in merito a quanto accaduto domenica nel corso della partita tra Trapani e Derthona. La società coglie inoltre l’occasione per scusarsi ancora una volta con i suoi tifosi per il disagio e per precisare il proprio punto di vista in merito alla situazione dell’impianto sportivo. Di seguito il comunicato.

La Pallacanestro Trapani, scusandosi coi tifosi per i disagi logistici intercorsi durante la partita fra Trapani e Tortona, ci tiene a chiarire la propria posizione:

Oggi abbiamo scritto agli organi competenti per chiedere chiarimenti in merito alle presunte problematiche relative alla sicurezza dell’impianto, visto che in sette anni nulla del genere era mai successo. Le questioni relative alla sicurezza sono per noi diprioritaria importanza e saremo pronti ad adeguarci alle disposizioni richieste, ma gradiremmo essere informati per tempo onde evitare che i nostri tifosi possanotrovarsi a fronteggiare nuovamente situazioni di difficoltà e disagio.

La società, inoltre, vuole chiarire il proprio punto di vista in merito alla situazione dell’impianto sportivo:

Confidiamo nel lavoro che il sindaco e l’amministrazione possono svolgere per dare supporto ad un club come la Pallacanestro Trapani. In questi anni la nostra società ha creduto tanto in questa città, investendo nella pallacanestro e non solo, ed è riuscita, con passione e dedizione, ad ergersi a punto di riferimento del territorio grazie alle tante iniziative sociali ed educative che sono state organizzate e che hanno coinvolto una grande fetta di popolazione trapanese. Un’amministrazione lungimirante non potrà di certo rimanere indifferente rispetto alle nostre esigenze.