Simone-Iovino: il Fulgatore vince a Menfi

E’ la terza vittoria consecutiva del Fulgatore che nel pomeriggio ha ottenuto un’importantissima vittoria, la terza consecutiva, sul campo del Real Menfi. Una gara affatto semplice visto che i menfitani non hanno ancora ottenuto la prima gioia in campionato; dall’altra parte i ragazzi di mister Grammatico sfoderano una prestazione autorevole che li portano momentaneamente al secondo posto, aspettando tutte le altre gare di domani. La valenza del match si è evidenziata soprattutto nella prima parte quando il gioco è abbastanza lento da parte dei 22 in campo: un solo sussulto, quello del 3’ con Giacalone pronto sullo svarione di Cardella. Tanto il freddo, parecchie le trame di gioco errate da entrambe le parti e primo tempo che si chiude su un più che legittimo 0-0.

Nella ripresa i fulgatoresi aumentano l’intensità che porta al vantaggio al minuto 70: punizione di Alberto Cirrone al centro dove si crea un parapiglia su cui è bravo Daniel Vito Simone a spingerla dentro. Nell’occasione infortunato il portiere locale che sarà sostituito. Il Real Menfi prova a riequilibrare le sorti ma il gol che spezza le gambe arriva all’80’ con Iovino, straordinario nell’indirizzare il pallone al volo sotto il sette dopo che la difesa avversaria aveva allontanato il pericolo proveniente dalla destra, dal traversone di Cannavò. Il Menfi si riversa avanti, scoprendosi ai contropiedi di Cannavò, Rondello e Cosenza.

Termina 0-2. Vittoria d’oro del Fulgatore.