Demba e Mane’ lasciano il Custonaci in fondo alla classifica

415

Un inizio affatto agevole per Custonaci e Juvenilia che alla vigilia della gara di ieri si presentavano ancora a secco di punti (ai bianconeri fu annullato il pari della prima contro l’Iccarense). Un vero e proprio banco di prova per entrambe le formazioni. Ad esultare al triplice fischio sono i ragazzi di mister Cortis che la spuntano 2-1.
Le due squadre hanno onorato il derby, forse troppo, tanto da chiudere con tre espulsioni. La Juvenilia firma lo 0-1 dopo pochi secondi dal fischio d’inizio con Demba, che dopo un dribbling ubriacante, indovina l’angolo alla destra del portiere avversario. Il Custonaci reagisce e sfiora il pareggio con Asta. Al 30′  il raddoppio bianconero con Mane’, che mette in rete un cross dalla linea di fondo di Cortis.

La seconda parte del match vede il Custonaci alla ricerca del gol in grado di riaprire i conti: rete che arriva al 75’ su calcio di rigore trasformato dal solito Alex Messina. La Juvenilia controlla agevolmente l’ultima parte della gara e al triplice fischio si festeggia la prima vitoria.