I due punti sono della 2B Control, battuta Cassino 91-86

La 2B Control conquista i due punti, battendo Cassino 91-86. 

Una partita non agevole per Trapani a dispetto di quanto si può pensare. Cassino è il fanalino di coda del girone ovest e questo potrebbe lasciar presagire a una netta supremazia della squadra di coach Parente su quella di coach Vettese, ma così non è stato. 

I rossoblu non riescono a sbloccarsi e a trovare i primi due punti stagionali, ma dimostrano anche al PalaConad di poter dire la loro.

Cassino paga quanto non fatto nel terzo quarto, infatti nella terza frazione di gioco i granata piazzano un parziale decisivo (+19). Ma Trapani poco lucida non riesce a mantenere il break che si era costruita, Bagnoli e compagni sono bravi ad accorciare le distanze e Trapani è chiamata a rivincerla. 

Tutto il quintetto siciliano va in doppia cifra, Renzi (22), Clarke (15), Ayers (18), Miaschi (15), Pullazi (13+18). Dall’altra parte non bastano alla Virtus i 27 punti di Pepper, i 18 di Raucci e i 12 di Paolini. 

Coach Parente nel post partita commenta così la vittoria:”Il problema che abbiamo avuto stasera è stato quello dell’approccio avuto alla partita. Dobbiamo assolutamente migliorare nel gestire il ritmo da tenere in campo e nell’intuire i momenti della partita. Queste cose dobbiamo migliorarle in allenamento e non possiamo più permetterci i cali di concentrazione come quello avuto nell’ultimo minuto del terzo quarto.

Trapani con questi altri due punti in saccoccia martedì riprenderà a lavorare, questa settimana sarà di preparazione a una sfida difficilissima contro l’attuale capolista, la Virtus Roma.