La Pallacanestro Trapani esce sconfitta dal PalaEur

La Virtus Roma batte Trapani e si prende i 2 punti in palio, al PalaEur finisce 83-75.
Match dai ritmi lenti nei primi 20 minuti, che si anima veramente solo nella seconda parte. Trapani gioca la sua pallacanestro e si mostra competitiva, l’atteggiamento della squadra di coach Parente è quello giusto.
Match in bilico almeno per i primi 30 minuti: i granata restano attaccati alla partita e dopo essere stati anche in vantaggio di quattro lunghezze nel terzo quarto, sono costretti a cedere nel finale, quando con Moore (26 punti) e Sims (15 punti) Roma archivia la pratica.
Incriminata la scarsa percentuale di Trapani dai 6.75, inusuale il 5/31 con il quale hanno tirato i granata da oltre l’arco stasera.
Il miglior realizzatore per Trapani è Ayers che mette a segno 20 punti, Clarke ne fa 15 nonostante lo 0/9 da tre, in ombra capitan Renzi, che da il suo apporto in attacco solamente nel secondo tempo, ma soffre troppo l’atletismo di Sims. Note liete la prestazione di Rei Pullazi, un leone a rimbalzo e in difesa e ispirato anche in attacco, e il rientro dall’infortunio di Roberto Marulli.
C’è mancata un po’ di esperienza per vincere il match” commenta coach Parente nel post gara.
Da martedì testa a Bergamo, prossima avversaria dei granata al PalaConad.

Parziali: 19-15, 39-33, 60-59, 83-75

Virtus Roma: Moore 26 (7/9, 1/5), Sims 15 (5/11), Sandri 11 (3/8, 1/3), Alibegovic 11 (2/3, 1/3), Landi 10 (1/3, 0/2), Baldasso 5 (1/2, 1/2), Santiangeli 3 (0/0, 1/4), Chessa2 (1/1, 0/3), Lucarelli, Spizzichino ne, Matic ne.

Pallacanestro Trapani: Ayers 20 (6/10, 2/6), Clarke 15 (1/2, 0/9), Renzi 14 (7/13, 0/1), Pullazi 14 (3/5, 1/4), Miaschi 7 (2/5, 1/6), Marulli 3 (0/0, 1/2), Mollura 2 (0/0, 0/2), Nwohuocha , Czumbel, Artioli (0/0, 0/1)