PROGETTO “ TI ASCOLTO” DELL’ASSOCIAZIONE ADHD

334

Continua positivamente, riscuotendo grande interesse l’attività dell’Associazione Italiana famiglie ADHD; una attività incentrata sul progetto “Ti ascolto”. Arte il terzo appuntamento. Questo il comunicato stampa che riportiamo integralmente:

Continuiamo ad essere impegnati in un’altro comune.

Siamo al terzo dei quattro appuntamenti, nuovamente a Trapani, presso l’Aula Magna dell’Istituto “Nunzio Nasi” in Via Pompeo Zuccalà, ospiti del Dirigente Scolastico, Dott.ssa Aurelia Bonura, ed i giorni programmati sono Giovedì 22 con la Plenaria ed il 27 novembre ed il 4 Dicembre con l’Ascolto e Consulenza dei Docenti e Genitori.

L’Inizio dei lavori della plenaria e di pomeriggio dalle ore 15,15 alle 17,30, ed i partecipanti saranno informati di: Cos’è l’ADHD? e di come Intervenire a Scuola ed a Casa? Gli altri due giorni sarà di mattina dalle ore 10 alle ore 11,30 per l’Ascolto e Consulenza per gli Insegnanti e per i Genitori con il nostro Team di “Esperti ADHD” Volontari ed a titolo Gratuito. Negli incontri tenuti presso l’Istituto “G. Marconi” Trapani e presso il “G. Mazzini” di Erice, hanno partecipato molti docenti e Tanti genitori.

Tutti hanno apprezzato l’iniziativa ed hanno evidenziato l’importanza degli incontri e la necessità di non essere lasciati soli, in particolar modo il momento in cui si trovano ad affrontare difficoltà e disturbi difficili e complessi come il disturbo dell’ADHD, molto spesso associato ad altri disturbi comportamentali e/o di apprendimento. Noi, attraverso il Progetto proviamo a dare le prime informazioni ed a indicare i percorsi da intraprendere, ma bisogna che tutto questo debba essere fatto come “Sistema”.

Perché è necessario più tempo e più incontri, infatti, al Marconi siamo al Quarto incontro (dei Due previsti dal progetto), e sono necessari interventi precisi e mirati sui singoli casi, con varie figure professionali impegnati, per il raggiungimento dello stesso obbiettivo. La salute ed il benessere del bambino-ragazzo, la tranquillità – serenità della famiglia ed il supporto per i docenti, che troppo spesso si trovano soli ad affrontare queste situazioni complesse e difficili, non può essere affrontato con Tre incontri che noi Gratuitamente come Associazione con i nostri Volontari mettiamo a disposizione, ma deve avere continuità e risorse. Anche per questo abbiamo invitato all’apertura dei lavori tutte le Istituzioni territoriali a partire dal Prefetto, al quale in passato siamo andati ad incontrarlo per sollecitare un interessamento ed una sollecitazione per far ottenere una deroga per l’insegnante di sostegno per un Bambino con una situazione molto Grave.

Il Commissario dell’Asp-TP Dr. Bavetta ed il Direttore Sanitario Dr. Requirez per far sì che possa esserci una maggiore formazione sul Disturbo e per far nascere a Trapani un Centro di Riferimento per l’ADHD. Il Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida per la sua riconosciuta sensibilità verso queste problematiche e perché è il responsabile della condizione di salute della popolazione del suo territorio ed è l’Autorità Sanitaria Locale ai sensi dell’Art.32 della legge 833/1978 e dell’art. 117 del D. Lgs, n° 112/1998. Abbiamo anche invitato il Dirigente del MIUR prof.ssa Fiorella Palumbo che rappresenta l’istituzione Scolastica decentrata e che in passato in più circostanze siamo andati a far visita per casi difficili in varie scuole della provincia.

Il Capo Dipartimento Salute Mentale Dott.ssa Mendolia perché è il coordinatore delle Neuropsichiatrie Infantili della Provincia di Trapani. La Prof.ssa Angela Cangemi Presidente dell’Associazione “Mondo Donna” perché persona molto attenta a ciò che accade nella nostra Città Trapani e perché sin dalla nostra costituzione a Trapani, anno 2008, ci è stata vicina e ci ha sostenuto in tante iniziative presenziando pure a tanti incontri con i soggetti Istituzionali di cui sopra. Infine, facciamo presente che ai Coordinatori di classe dell’istituto, che saranno presenti all’incontro, sarà consegnata una Guida, “Viaggio nell’ADHD”, gratuitamente