Il teatro-danza veicolo contro la violenza sulle donne: in scena arriva “Serena”

Nell’ambito della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, a Trapani, a Piazza Generale Scio, presso il Collettivo Mandala alle 18, si terrà  “Serena“, una performance di teatro-danza che racconta la storia di una giovane donna alle prese con il primo amore adolescenziale. La sua serenità e i sentimenti, tuttavia, vengono disincantati dalle prime esperienze sessuali col partner. Egli sottomette Serena che cade vittima di un vortice di violenza subdola: comincia quindi a credere di essere inadeguata, non abbastanza audace nel soddisfare i desideri più spinti del ragazzo e diviene unica colpevole di quell’amore distorto, basato su pratiche sessuali indesiderate.
Serena però riprenderà in mano la sua vita, per tornare a sentirsi bella, forte, piena di consapevolezza e padrona della sua sessualità.

Serena” è un lavoro ideato e danzato da Federica Siena, con la partecipazione di Luca Valenza, voce recitante e alle percussioni. Le musiche sono affidate ad Alfredo Giammanco, e i testi a cura di Giuseppe Gabriele Scuderi.

Il numero dei posti è limitato con un contributo consapevole di 5 euro. Per maggiori info e prenotazioni contattare il numero: 333 5097880.