Sorrisi a metà in casa Entello

293

Dolce amaro il fine settimana per i colori dell’Erice Entello. La formazione maschile di capitan Di Bella fa lo sgambetto all’ imbattuta capolista RCS Volley Lab vincendo la gara al quinto set. Ancora nulla da fare nel corso della giornata di Domenica per la femminile di coach La Commare.

Erice Entello vs RCS Volley Lab ASD 3-2
(25-23/13-25/22-25/25-23/15-10)

Due ore di puro fuoco d’artificio per quella che è stata una partita vietata ai deboli di cuore. Primo set: i termitani partono bene e si portano sul 7-3, fino al tempo chiamato da un coach Vulpetti visibilmente nervoso, in grado ancche di spezzare il momento positivo degli ospiti. Palla su palla gli entellini recuperano lo svantaggio e si portano avanti di due punti gestendoli fino alla fine del set che si è concluso sul 25-23.

Nel secondo set l’Entello subisce il ritorno avversario. Questa volta i time out chiamati dal tecnico ericino non sortiscono gli effetti sperati, come successo nel primo parziale. Sull’1-5 e sul 2-10 la storia non cambia e l’RCS Volley si impone con il risultato netto di 25-13. Gara avvincente, tutti inchiodati sulle postazioni del “Pala Funivia” perché il terzo set racconta ancora un’altra nuova vecchia storia. Altro tempo giocato punto a punto con l’Entello che quindi ritorna sul pezzo, ma gli ospiti sono decisi a farlo proprio, non mollano la presa e riescono a chiuderlo sul 25-22. 1-2.

Da urlo il quarto set dei padroni di casa che si ricompatta dopo una partenza in salita (per usare un eufemismo). Binaggia e compagni si portano sul 19-19 dopo il time out tecnico concluso sull’8-16 in favore dell’RCS. Ancora vantaggio della capolista che i porta sul 20-23 ma l’Entello reagisce alla grande, con grinta e cuore, ribaltando il tutto. 25-23, si va al tie-break. Ottimo l’avvio locale: 8-3 fino al cambio campo. Gli ospiti sembrano accusare il colpo. Così è. Timida la reazione targata RCS che deve alzare bandiera bianca sul 15-10.

Altri due punti in cassaforte e morale alle stelle per l’impresa. Prossimo appuntamento, sempre al “Pala Cardella”, Sabato 8 Dicembre alle 18.30. Arriva il Laide Carini.

Città di Erice – Erice Entello 3-0
(25-10; 25-21; 25-13)

Continua in salita la strada della formazione femminile. Duro compito contro le cugine del Città di Erice capolista ed imbattuta. Le giovani entelline, nel primo set, hanno subìto il gioco delle locali non riuscendo a costruire contro attacchi efficaci.

Secondo set con partenza sprint. 4-0 del Città che si fa poi recuperare dando vita poi ad un parziale avvincente, giocato punto a punto fino al 23-21 che ha rappresentato di fatto al cedimento. 25-21. Le entelline, nonostante il doppio svantaggio, mostrano carattere anche nel terzo set: si gioca palla su palla, le ragazze di La Commare reggono fino al punteggio di 10-8 per le locali, poi altro crollo, fino al 25-13. Il percorso sarà duro ma senz’altro di crescita. Appuntamento a domenica 9 Dicembre contro le palermitane del Don Orione sempre al “Pala Cardella”.