Città di Erice, che partita contro il Mondello! Vittoria al tie-break

Partita bella, intensa e tirata, giocata in quel di Mondello da parte della capolista Città di Erice. Che era una partita difficile già lo si sapeva da tempo, il primo match di un trittico in serie che darà la giusta dimensione per la classifica finale nel girone di andata.

Siamo partiti male – dice il coach De Gregorio – tutti i fondamentali non funzionavano nel modo giusto; abbiamo patito la loro forza e la loro voglia di far bene con la capolista! Anche il 2 set lo abbiamo iniziato maluccio, ma poi abbiamo iniziato prendere le distanze giuste! Alla fine ci siamo aggiudicati il set grazie ad uno sforzo sia mentale che fisico, ribaltando un set che pareva già compromesso. Nel 3 set – continua – siamo stati fantastici, abbiamo dimostrato la nostra forza ed imposto il nostro gioco, e il parziale ne è la conseguenza. Il 4 set lo abbiamo giocato sempre punto a punto fino al 9 pari, poi abbiamo fatto un parziale buono, portandoci in vantaggio fino al 16 a 12! Ma a quel punto siamo calati un po’ fisicamente e l’avversario ne è venuto fuori bene rimontando e chiudendo il set in crescendo! La gara va al 5 set giocato anche qui punto a punto fino al 5 pari, poi abbiamo ingranato la marcia in più e siamo andati sul 9 a 6, differenza che abbiamo tenuto punto a punto fino a chiusura di set e incontro”.

I parziali: MONDELLO VOLLEY – CITTA’ DI ERICE 2-3 (25-18 24-26 14-25 25-22 11-15)

interna con la seconda in classifica, la Kunos Cinisi, al “Pala Funivia” di Erice, con inizio alle ore 18.30. Dopo la sosta ancora in trasferta con la Capacense. “Spero in una prestazione degna delle nostre potenzialità e in una palestra gremita di molte persone”. Al campo la risposta…