Perde il Borgo Cià. Custonaci a valanga, il Castellammare vince con la Juvenilia

Non ci si è annoiati nell’ottava giornata del campionato di Seconda Categoria. 32 le reti messe a segno. Otto sono arrivate dallo spettacolare 4-4 tra Lampedusa e Sporting RCB che perde la vetta della classifica, a scapito dell’Iccarense che ne fa 6 al Bruno Viviano Partanna. Al secondo posto, con i marsalesi, a 17 punti adesso c’è anche il Città di Giuliana che cala il tris contro il Borgo Cià, alla quarta sconfitta in campionato. L’ultimo posto utile nella griglia dei play off lo occupa il Calatafimi Don Bosco con i suoi 13 punti: 2-2 a Petrosino con il Bianco Arancio (12). Attaccati ai giallorossi c’è il Castellammare che passa al “Ricceri” 2-1 contro i locali della Juvenilia. Todaro e Coppola per i castellammaresi; Millocca per i bianconeri. Terza vittoria consecutiva del Custonaci che si diverte a Cornino sul malcapitato Capaci City, sempre più ultimo. Poma, Messina (doppietta), Grimaldi, Sonko e Asta i marcatori.