LA REGIONE PREMIA L’IACP DI TRAPANI CON NUOVI FINANZIAMENTI

L’attività dell’IACP di Trapani che la deputata marsalese Eleonora Lo Curto nelle scorse settimane aveva definito “una realtà virtuosa nel panorama degli Iacp siciliani” è stata “premiata” dalla Regione che ha deciso di finanziare sei progetti per oltre 500mila euro e che permetteranno di migliorare le strutture edilizie e i servizi dell’Iacp nei comuni di Castelvetrano, Marsala, Erice, Pantelleria, Vita e Salemi. Si tratta di progetti, come sottolinea l’ufficio stampa dell’ente che “sono stati elaborati dall’Area gestione patrimonio” dello stesso ente, quindi senza alcun ricorso a tecnici esterni.

“Cominciamo il nuovo anno nel modo migliore, avendo ottenuto fondi indispensabili per recuperare edifici popolari di nostra proprietà e per restituire viabilità agli occupanti degli alloggi”, è stato il commento del direttore generale dell’ente Pietro Savona. Proprio sul direttore generale era stata la Lo Curto ad affermare come “questi risultati positivi siano anche frutto del lavoro del direttore dell’Iacp di Trapani, Pietro Savona che è un dirigente di grande spessore”. In poco tempo, fanno sapere dall’Iacp, verranno avviate le procedure di gara “per l’esecuzione di lavori che dovrebbero concludersi entro l’estate”.

Il nuovo commissario straordinario dell’Ente, l’avv. Ettore Forti ha voluto sottolineare come “ancora una volta l’ente Iacp di Trapani risulta capace di dare risposte immediate a concrete alle aspettative dei propri assegnatari”.

                                                                                     A.V.

 “Voglio sottolineare – ha aggiunto l’onorevole Lo Curto – come questi risultati positivi siano anche frutto del lavoro del direttore dell’Iacp di Trapani, Pietro Savona che è un dirigente di grande spessore