Epifania sul parquet per la Pallacanestro Trapani, al PalaConad arriva Capo d’Orlando


Il 2019 si apre con un derby, valido per l’ultima giornata d’andata del girone ovest di serie A2 Old Wild West. Il match dell’Epifania si preannuncia interessante, a entrambe le squadre non mancheranno le giuste motivazioni: se da una parte Capo vorrà conquistare i due punti in palio per giocarsi l’accesso alle Final Four di Coppa Italia, dall’altra Trapani aspira ad allungare la striscia di vittorie che varrebbe un importante balzo avanti in classifica.

Non sarà semplice però per Renzi e compagni che, pur forti dell’ottimo momento di forma, dovranno vedersela con una squadra che vuole subito archiviare la sconfitta di domenica scorsa che ha interrotto una striscia di quattro vittorie consecutive. La classifica dice 16 punti per la quadra allenata da coach Marco Sodini e 14 per i granata.

Il punto di forza della Benfapp è certamente la coppia di americani, “da piano di sopra”, l’ala Parks e la guardia Triche, che con le loro straordinarie doti balistiche contribuiscono notevolmente alla causa: i loro numeri al momento recitano 22.4 p.ti per il primo e 24.9 p.ti per il secondo.

Esperienza e talento anche tra gli italiani che completano il quintetto base, l’ala Lucarelli, l’esterno Bellan e il “cinque” Bruttini. Indubbiamente un match impegnativo per coach Parente che parla così della prossima sfida: <>. I granata dovranno sfruttare il fattore PalaConad, che fino adesso si è rilevato un elemento di vitale importanza. La 2B Control ha la possibilità di cominciare il nuovo anno con il piede giusto, al campo, giudice inappellabile, il verdetto.