“Costa Gaia”, il saluto del Sindaco Rizzo alla squadra del Dolgoprudny

«Lo sport che diventa importante momento di aggregazione, confronto, promozione territoriale e scambio culturale con paesi esteri. Saluto con un invito a tornare i nostri giovanissimi amici russi e gli accompagnatori della squadra del Dolgoprudny, che per una settimana sono stati ospiti a Castellammare per il“Trofeo Costa Gaia”, torneo internazionale di calcio giovanile».

Il sindaco di Castellammare del Golfo, Nicola Rizzo, ha salutato ed invitato a tornare in città i componenti della squadra di calcio russa del Dolgoprudnyospiti a Castellammare per una settimana in occasione del torneo internazionale di calcio giovanile “Trofeo Costa Gaia”. Appena arrivati in città, il 3 gennaio, i giovani atleti con gli accompagnatori hanno fatto visita al palazzo comunale. «Ho avuto modo di accogliere la squadra in municipio con un reciproco scambio di informazioni e doni delle nostre rispettive realtà grazie al’intermediazione di Ekaterina Spirova, presidentessa dell’associazione Italia- Russia e Nataliya Nikishkna del consolato generale di Mosca. Il saluto di oggi mi emoziona sinceramente – afferma il sindaco Nicola Rizzo– e ringrazio gli organizzatori del torneo Costa Gaia che non è solo una manifestazione di riferimento per il settore del calcio ma anche  un importante momento di crescita per i giovani di nazionalità diverse che comprendono il significato dell’integrazione e della correttezza, senza tralasciare la promozione territoriale e lo scambio culturale. Oggi abbiamo ricevuto attestati di stima per il calore e l’ospitalità della nostra comunità e ci auguriamo che componenti della squadra, accompagnatori e diplomatici, ritornino a Castellammare».