Basket, inclusione e integrazione, tutto questo è: “Un canestro per tutti” [video]

567

Dalla sinergia tra la Pallacanestro Trapani, l’Associazione Solidamente e l’istituto ‘I e V Florio’ di Erice prende vita “Un canestro per tutti”.

L’ambizioso progetto ha come destinatari gli alunni del terzo anno dell’Istituto Alberghiero, di cui dieci disabili e dieci normodotati, che insieme formeranno una squadra.

Affiancati dagli allenatori della società granata, i ragazzi svolgeranno allenamenti settimanalmente, che vedranno talvolta anche la partecipazione dei giocatori della prima squadra.

Inoltre, non mancherà un equipe di esperti in campi differenti, allestita per essere di appoggio ai ragazzi, alle loro famiglie e agli insegnanti. 

“Un canestro per tutti” ha preso il via proprio nella giornata di ieri, venerdì 18 gennaio, con la conferenza stampa di presentazione che si è svolta ieri pomeriggio nella sala stampa Cacco Benvenuti del PalaConad e nella quale sono intervenuti la promotrice dell’iniziativa, la presidente di Solidamente Mariella De Luca, la preside Pina Mandina e l’amministratore delegato della Pallacanestro Trapani Nicola Basciano.

Il termine del progetto è fissato per venerdì 12 aprile, giorno in cui i protagonisti scenderanno sul parquet e disputeranno una partita.

Con l’occasione si vuole sottolineare come l’attività motoria e sportiva sia un mezzo di fondamentale importanza. Uno sport come il basket può essere veicolo di trasmissione, di inclusione, oltre che un modo per far conoscere e sensibilizzare al mondo della disabilità, mostrando che lo sport permette di unire e di superare qualsiasi barriera.

La Pallacanestro Trapani del presidente Basciano, ha già dato dimostrazione in passato di non pensarci due volte per farsi portatrice di messaggi legati al sociale: da circa un anno porta avanti il progetto ‘Un cuore grande così” in collaborazione con Conad e la Croce Rossa, e poi ancora la vicinanza a SAMAN e all’AVIS.

Lo sport, se non resta rilegato nella sua sfera, è una risorsa. Permette di sconfiggere barriere che nel quotidiano immotivatamente si creano. Una risorsa che, se ben sfruttata porta al raggiungimento di vittorie importanti e di SQUADRA.