San Vito Lo Capo, Cantiere lavoro per disoccupati, ok della giunta al progetto esecutivo

Ammonta ad €. 117.424,00 l’importo del  “Progetto per la sistemazione di manufatti stradali nel centro abitato di San Vito Lo Capo e nella frazione di Castelluzzo” approvato dalla  giunta municipale, lo scorso 18 gennaio, che verrà realizzato mediante l’istituzione di un cantiere di lavoro per disoccupati.  La somma è stata finanziata  dall’Assessorato Regionale della Famiglia delle Politiche Sociali e del Lavoro che, l’8 agosto dello scorso anno, ha approvato il piano di riparto dei contributi per i cantieri lavoro a favore dei Comuni fino a 150.000 abitanti, che avevano presentato la relativa richiesta,  assegnando a San Vito Lo Capo  € 117.577,90.

Nel cantiere di lavoro verranno impiegati   15 Operai Comuni per la durata di 71 giorni di cantiere (7 ore al giorno), sotto la guida di 1 Direttore dei lavori , 1  Istruttore di Cantiere, 1 operaio qualificato (272 ore).
Il progetto, redatto dall’architetto Salvatore Damiano, prevede la sostituzione delle lastre di marmo danneggiate ( 57,59 mq) collocate a copertura del muretto delimitante la spiaggia e la strada del lungomare (oggi via del Cous Cous), oltre alla sostituzione della pavimentazione in alcuni tratti di marciapiedi ( 519,21 mq) nel centro abitato di San Vito Lo Capo e nella frazione di Castelluzzo.
L’inizio dei lavori è previsto subito dopo l’estate.

“Dopo le 32 borse lavoro rivolte ai soggetti svantaggiati – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Peraino-, l’amministrazione comunale ha voluto dare un altro segnale, concreto, di vicinanza nei confronti dei nostri concittadini che non trovano lavoro o che lo hanno   perso a causa della crisi che ha colpito il settore edile. In tempi record- ha continuato- abbiamo esaminato ed approvato il progetto esecutivo del cantiere di lavoro completando la parte burocratica necessaria a non perdere il finanziamento.  Anche con questa misura di sostegno al reddito- ha concluso il sindaco-, riusciremo, dunque, a dare un servizio alla collettività e un’ immagine più decorosa del nostro territorio senza costi per la casse comunali riqualificando e mettendo in sicurezza  i marciapiedi  di alcune strade di San Vito e Castelluzzo che versano in stato di degrado e che, in alcuni casi, sono causa di pericolo per la pubblica incolumità”.

 

 

Elenco dei lavori:

 

 

– realizzazione di un passaggio per diversamente abili in via Faro;

– sostituzione della pavimentazione relativa ai marciapiedi nord sul tratto terminale di via F.lli

Maculati ed est su tratto iniziale di via Faro;

– sostituzione della pavimentazione relativa al marciapiede nord-est di via Piersanti Mattarella

angolo via Santuario;

– sostituzione dei tratti danneggiati della copertura marmorea del muretto di delimitazione

della spiaggia, per l’intero tratto di via del Cous Cous;

– sostituzione della pavimentazione relativa ai marciapiedi sul tratto di via Nino Bixio

compreso tra via Cristoforo Colombo e via Mulino;

– sostituzione della pavimentazione relativa al marciapiede compreso tra i numeri civici 198 e

202 di via Piersanti Mattarella;

– sostituzione della pavimentazione relativa al marciapiede nei tratti di via Generale Arimondi, angolo via Fermi;

– sostituzione della pavimentazione relativa al marciapiede del Viale Cristoforo Colombo,

nella frazione di Castelluzzo, nel tratto compreso tra i numeri civici 365 e 373;

– realizzazione di un passaggio per diversamente abili sulla strada del lungomare (oggi via del

Cous Cous), in corrispondenza dell’ex albergo diurno.