Prima Categoria, perdono San Vito e Fulgatore. Valderice esagerato!

La sedicesima giornata di Prima Categoria si era aperta ieri con il pari della Mazarese contro il Resuttana. Pioggia di gol nel pomeriggio: a cominciare dal clamoroso tonfo del Fulgatore contro il Città di Carini. Scontro diretto che i padroni di casa hanno impattato alla grande con 4 gol dopo appena 25′ ma con la firma di Todaro a chiudere la prima frazione. Occasione dagli undici metri per i trapanesi nella ripresa con Iovino che fallisce ma si rifà in parte poco dopo, siglando il 4-2. Nel finale il 5-2 definitivo.

Cade l’imbattibilità interna del San Vito che stecca in un altro confronto diretto, quello con il Città di Cinisi. Decisiva la rete dell’ex Trapani Giuseppe Vitale, bravo ad insaccarla da fuori al 36′. Il San Vito prova a riequilibrarla ma deve fare i conti con il portiere ospite, che oggi ha alzato la saracinesca. Nulla da fare per il Gibellina che si arrende alla capolista Sciacca per 2-0.

Strepitoso pomeriggio del Valderice di Figuccio. Che non era iniziato al meglio visto il vantaggio del Real Menfi, poi ci pensano Sanneh, Mazzeo e Corso a firmare la rimonta. Momentaneo 3-2 ospite e i neroverdi prendono nuovamente il largo con Marrone, Camara e Iovino.

Le altre gare: 0-0 tra Palermo Calcio Popolare e Belmonte Mezzagno; 8-0 del San Giorgio Piana sul Colomba Bianca.

LA CLASSIFICA

UNITAS SCIACCA CALCIO 37

CITTA’ DI CINISI 33
PALERMO CALCIO POPOLARE 31
CITTA’ DI CARINI 30
SAN VITO 28

FULGATORE 28
RESUTTANA SAN LORENZO 25
SAN GIORGIO PIANA 21
VALDERICE 20
GIBELLINA 17
S.C. MAZARESE 17

REAL MENFI 12
BELMONTE MEZZAGNO 11

COLOMBA BIANCA 6