Città di Erice, travolta l’Altavilla Milicia

Continua la marcia inarrestabile del Città di Erice nel Campionato di Serie D. La formazione ericina si laurea campione d’inverno al cospetto del proprio pubblico accorso numeroso al “PalaCardella” di Erice, battendo con un netto 3 a 0 la formazione di Altavilla Milicia.

Le ragazze di Altavilla non hanno mai messo in seria difficoltà la formazione di coach De Gregorio, nonostante l’assenza della palleggiatrice Sara Vassallo febbricitante. La squadra ericina ha messo in mostra un gioco a tratti spumeggiante: netto il divario tecnico fra le due formazioni. Dopo un inizio alquanto epuilibrato, Pecorella e compagne allungano e chiudono il primo set sul punteggio di 25 a 15. Gli altri due set hanno dimostrato, ancora una volta, la bontà del roster messo a disposizione dello staff tecnico ericino.

A fine Jessica Di Salvo, capitana della biancoazzurre ericine, che ha così commentato la vittoria: «Abbiamo sofferto tanto l’assenza di Sara, ma nonostante ciò la nostra voglia di far bene ha prevalso, voglio complimentarmi con le mie compagne che hanno dimostrato una mentalità vincente, anche nei momenti di difficoltà, la voglia di far bene non manca e vogliamo raggiungere un risultato che ad inizio di campionato non era nei nostri programmi, un plauso anche ai nostri tecnici».

Ottima la prestazione di Anna Pecorella, Caterina Renda, Adriana Vassallo e del libero Valeria Visco, autentiche trascinatrici del gruppo.

Con questo risultato la Pol. Ericina, targata Citta di Erice, acquisisce il diritto a partecipare alla Coppa Sicilia, manifestazione organizzata dal Comitato Regionale FIPAV Sicilia, alla quale vengono ammesse le squadra classificate ai primi due posti di ogni girone.

Il Città di Erice è in attesa di conoscere il nome della squadra che affronterà nei quarti della competizione, che si disputerà in gara unica in casa della prima classificata, pertanto la gara verrà disputata sul parquet del PalaCardella di Erice con data da stabilre.

Città di Erice – VS Altavilla Milicia 3 – 0 (25-15; 25-18; 25-21)