ERICE: IL SINDACO RISPONDE AI GRILLINI I CONTI SONO A POSTO

Il Sindaco di Erice Daniela Toscano, che sta vivendo un difficile momento politico per le note vicende giudiziarie del suo ex vicesindaco, e non solo, ha deciso un cambio di strategia, passando dal silenzio all’attacco. Così è un profluvio di interviste e di repliche che, probabilmente, si concluderanno oggi con l’attesa conferenza stampa insieme al sindaco di Trapani Giacomo Tranchida che, sul piano politico, ha qualcosa da dire sul comune che sino all’altro ieri ha gestito per lunghi 10 anni.

Così Toscano ha deciso di rispondere immediatamente al comunicato stampa a firma del consigliere grillino Barracco, che dava pubblicità ai rilievi che la Corte dei Conti della Sicilia sul bilancio del quale abbiamo dato notizia ieri.

Il Sindaco, ma anche il suo Vice Gian Rosario Simonte, anche per il suo ruolo di assessore al bilancio, scrivono un lungo comunicato nel quale muovono accuse di superficialità, di “abbaglio”, di “prendere fischi per fiaschi”, di “limitata conoscenza delle questioni di cui si parla”, di “interpretazione bizzarra”. Insomma, Barracco non capirebbe nulla di bilanci amministrativi. Certo, ci vanno leggeri nella loro risposta!

Poi leggi il contenuto della loro risposta e scopri che “la Sezione di controllo per la regione siciliana della Corte dei Conti ha espresso delle criticità sul sistema dei controlli interni adottati per le annualità 2016 e 2017”. E’ un pò quello che sosteneva Barracco che, ovviamente, aggiungeva le sue considerazioni politiche.

Simonte aggiunge, anche sul piano tecnico che è il suo mestiere, che  “nessuna correlazione esiste tra i rilievi che i suddetti consiglieri ( si riferisce a Barracco e alla Mannina  ndr) avrebbero mosso in occasione dell’approvazione del rendiconto del 2016, per il quale……..il medesimo organo di controllo non ha mosso alcun rilievo sostanziale”. Tutto a posto dunque. Pare di sì, anche perché “le criticità evidenziate dalla Corte dei Conti, tra l’altro, sono state oggetto di alcune misure correttive già adottate dal nuovo Segretario Generale per il superamento”.

Infine Simonte, ma ovviamente anche il Sindaco, tengono a sottolineare l’elemento più importante dal punto di vista politico/amministrativo, e cioè “i controlli sugli equilibri finanziari sono stati correttamente eseguiti a tutela dell’integrità dei conti”. “I nostri conti, conclude il Sindaco Toscano, i nostri conti sono a posto, abbiamo un cospicuo avanzo di amministrazione che ci sta consentendo di costruire scuole, impianti sportivi, strade”.

                                                                     Aldo Virzì