“‘I Scinnuti”: verso l’edizione 2019 della Processione dei Misteri.

In città non si aspetta altro. E quest’oggi ci sarà il primo atto che porterà al Venerdì Santo trapanese, il giorno più importante nella settimana più importante. Trapani e i trapanesi vivono per la Processione dei Misteri. Dopo la presentazione avvenuta nelle settimane scorse a “Palazzo D’Alì”, oggi è il giorno delle prime risposte al nuovo corso dell’Unione Maestranze: ‘I Scinnuti, un primo approccio per come difendere, far crescere e accompagnare l’anima delle nostre feste popolari e delle nostre processioni, come sottolineato da Sua Eccellenza, Mons. Pietro Maria Fragnelli.

Il programma è quello di sempre. Alle 17.30 l’esibizione da parte della banda “Pietro Mascagni” di Trapani in piazzetta Purgatorio. Dalle 18.30 la stazione quaresimale con partenza dalla Chiesa di San Domenico fino alla Chiesa delle Anime Sante del Purgatorio, dove verrà officiata alle 19 la Celebrazione Eucaristica da parte del Vescovo Fragnelli. Dalle 20 alle 21 ancora spazio alla “Mascagni” che proporrà altre marce funebri.

Cinque i gruppi interessati alla prima Scinnuta:
La Separazione – Orefici
La Lavanda dei Piedi – Pescatori
Gesù nell’orto dei Getsemani – Ortolani
L’Arresto – Metallurgici
La caduta al Cedron – Naviganti