DEBUTTA A TRAPANI IL NUOVO SOGGETTO POLITICO: SICILIANI VERSO LA COSTITUENTE

Hanno scelto Trapani per la riunione del loro Consiglio Nazionale i dirigenti del movimento “Siciliani verso la Costituente”, la nuova associazione politica nata per volontà di alcuni ex parlamentari regionali come Salvo Fleres, che lo guida e che terrà sabato la relazione introduttiva.

L’associazione, come recita lo statuto, si propone di tutelare ”gli interessi economici, sociali e culturali dei Siciliani, promuovendone uno sviluppo sostenibile”. Ancora, tra i suoi obbiettivi c’è “l’attuazione piena dello statuto speciale della Sicilia, cercando di realizzare un vasto consenso nazionale”.

Ovviamente i punti programmatici non finiscono qui, ma la riunione che si terrà sabato nei locali dell’hotel Cristal, hanno non solo politica nel programma, ma anche una discussione organizzativa. Sul tappeto, infatti, le misure organizzative con i vari coordinatori provinciali con i quali affrontare il tema della loro presenza nelle elezioni amministrative e, soprattutto, decidere l’orientamento per le prossime elezioni europee.

Sul fronte trapanese, il coordinamento provinciale è stato affidato a Doriana Licata, ex assessore provinciale, una lunga stagione politica nel centrodestra. A lei si affianca Livio Daidone, altra nota figura del panorama politico con altrettanta lunga militanza alternata tra il centrosinistra e il centro.

Il movimento, secondo quanto affermano i suoi dirigenti, in provincia di Trapani avrebbe trovato molti estimatori e sarebbero nati diversi circoli. Già domani, ancora prima del Consiglio Nazionale, sarà un altro e deputato Regionale, l’on. Salvatore Grillo Morassutti a incontrare i rappresentanti di questi circoli.